/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | martedì 27 novembre 2018, 19:01

Bocce, via al campionato di 1^ categoria: esordio con vittoria per il Marene

Marene, Roretese e Pianezza in testa alla neonata classifica con 2 punti

Adriano Ambrogio

Adriano Ambrogio

Sabato 24 novembre é iniziato il Campionato di Società di PRIMA CATEGORIA 2019.

La compagine dell'Asd Marene bocce è ancora condotta da “Mister DEPO”, Daniele Depaoli. Avrà  a disposizione cinque undicesimi della rosa dell'anno scorso con l'innesto di quattro volti nuovi a rafforzare l’organico. A metà novembre sono stati svolti i sorteggi dei vari incontri, 13 le formazioni iscritte suddivise in due gironi con 7 squadre nel girone A e 6 nel girone B.  

La MARENE BOCCE, è stata sorteggiata nel girone B con due formazioni cuneesi, la NIELLESE di Niella Tanaro e la RORETESE di Roreto di Cherasco, due torinesi, la PIANEZZA BOCCE di Pianezza e la  CHIERESE di Chieri ed una astigiana, la CRIVELLESE di Castelnuovo Don Bosco.

La rosa a disposizione dell’allenatore tecnico Daniele Depaoli e del vice Gianfranco Gianoglio, é composta dagli atleti di categoria B: Bergese Giuseppe, Dubois Jmmel, Fantino Agostino, Fiorito Claudio, Panetto Marco, Salusso Corrado e Tavella Piero e di categoria C: Ambrogio Adriano, Bergese Mauro e Quaglia Matteo. Nulla di invariato nel regolamento, sempre nove prove da disputare, otto le tradizionali, due a terne, quattro a coppie e due individuali, una di tiro, con la prova di precisione. Mister Depo, forte dell’esperienza passata, si augura di ottenere ottimi risultati.

La prima giornata è iniziata fra le mura amiche contro la formazione della Niellese. Al termine di una buona prestazione generale, i Marenesi hanno piegato la formazione di Niella Tanaro, conquistando i primi due punti in classifica, con merito e con buone indicazioni per il prosieguo del campionato. Il regolamento prevede, tre turni di gioco con prove tradizionali e prova di tiro, nel primo turno tre vittorie su quattro.

Ottima la prestazione della terna 1, Giuseppe Bergese – Adriano Ambrogio – Corrado Salusso, sempre concentrati e attenti nell’approfittare degli errori altrui,  Gasco – Gonella – Dellapiana, 13 a 5. Buona la prestazione di Piero Tavella, impegnato nella prova individuale 1, partita sempre sotto controllo, contro l’ostico Galleano, 13 a 5, in coppia 1, Claudio Fiorito – Mauro Bergese, buon gioco ed ultime giocate decisive contro avversari di ottima caratura, Arena – Broccardo, 12 a 7, esordio amaro per la coppia 1, Jmmel Dubois – Agostino Fantino fatali alcuni errori nel gioco, nel tiro e nell’accosto, buon per Castellino – Spruglioli, 6 a 11. 

Secondo turno: prova di precisione, Claudio Fiorito, la spunta su Galleano, 14 a 10. Terzo turno: nella prova a terne Claudio Fiorito – Giuseppe Bergese – Mauro Bergese, vanificano un buon inizio di partita, forse complice una mancata sostituzione, per Galleano – Arena – Gonella ottima prestazione e vittoria, 6 a 11, per la coppia 3, in campo la coppia campione d’Italia,  Marco Panetto – Matteo Quaglia, ristabiliscono le distanze, partita attenta senza distrazioni, poche difese per Gasco - Dellapiana, 12 a 5.

Nell’individuale 2, Adriano Ambrogio, consolida il risultato con una prestazione convincente, per Castellino resa prima dello scadere del tempo, 13 a 6.

Ultima prova in corso, in coppia 4, Piero Tavella – Corrado Salusso, prima in difficoltà poi agguantano gli avversari , Spruglioli – Broccardo,  sul 7 a 7, infine costringono i Niellesi nel salvarsi sul pallino, chiudendo di fatto la partita in parità.

L’incontro finisce con la vittoria del Marene bocce sulla Niellese per 13 a 5.

La classifica, vede, al termine, della prima giornata, Marene Bocce, Roretese e Pianezza punti 2, Chierese, Niellese e Crivellese punti 0. Prossimo incontro giocato, seconda giornata, sabato 1 dicembre, ore 15, presso il bocciodromo nel centro sportivo Don Avataneo, di via pascheretto, avversario, la Chierese di Chieri.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore