/ Sport invernali

Sport invernali | 30 dicembre 2018, 15:34

Fondo - Lorenzo Romano regola i francesi: il cuneese fa suo il Grand Prix de Vallouise

Il cuneese del CS Carabinieri si è imposto sul forte francese Paul Goalabre nella mass start in skating disputata sabato ai piedi del massiccio del Pelvoux

Fondo - Lorenzo Romano regola i francesi: il cuneese fa suo il Grand Prix de Vallouise

Ottima prestazione con vittoria per distacco dell'azzurro di sci di fondo Lorenzo Romano in Francia, dove si è svolto sabato 29 Dicembre nella Valle dell'Onda, ai piedi del massiccio del Pelvoux, il "Grand Prix de Vallouise" gara interregionale di sci di fondo, Mass Start di 10 km in skating.

Al via fra gli uomini, oltre al fondista cuneese, una quarantina di atleti dei vari comitati d'oltralpe fra i quali spiccava il nome del nazionale francese Paul Goalabre, vice campione del mondo U23 in Val di Fiemme alcuni anni fa e vincitore di numerose prove di Coppa Europa.

Lorenzo Romano ha onorato al meglio il suo recente arruolamento nel Centro Sportivo Carabinieri con una gara di assoluto valore tecnico andando a cogliere così la sua prima vittoria con i colori dell'Arma.

Si è imposto al termine di una fuga solitaria iniziata a metà del secondo giro dopo uno scatto in salita e ben gestita nel tratto conclusivo in discesa fino al traguardo dove è giunto a braccia alzate dopo 25' di gara. Il suo vantaggio finale è stato di una decina di secondi su un terzetto, regolato in volata dal forte transalpino, Paul Goalabre (SC Queyras) che ha avuto la meglio su Thibault Mondon (S.O. Val d'Isère).

Fra le donne la vittoria è andata nettamente a Flora Dolci (S.C. Vallouise), recente protagonista in Coppa Europa con un 2° posto a Isolaccia.

Per Lorenzo Romano, già portacolori dello SkiAvisBorgo, si tratta di un'affermazione molto importante in particolare perché ottenuta con caparbietà e determinazione dopo un periodo difficile a causa del corso di formazione a Roma per l'arruolamento nei C.C. durato 40 giorni e che ne ha inevitabilmente condizionato la preparazione.
L'augurio del cuneese è che questa vittoria di prestigio, ottenuta sui validissimi rivali francesi, possa essere il viatico migliore per la seconda parte della stagione che lo vedrà impegnato a partire dal nuovo anno sui vari fronti nazionali ed internazionali.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore