/ 

Che tempo fa

Cerca nel web

| 14 gennaio 2019, 17:33

“Divertirsi in Val Grande” , buona la prima (Foto)

Sei squadre si sono sfidate nella corsa dei sacchi, nella corsa con le rotoballe e nel creare la neve con il bianco dell’uovo, oltre che nel tiro alla fune. E domenica 27 tocca al curling con la pentola

“Divertirsi in Val Grande” , buona la prima (Foto)

Meglio di così, la prima edizione di “Divertirsi in Val Grande” proprio non poteva andare.

Esordio positivo quindi per la manifestazione promossa da “Insieme per la Val Grande”, il sodalizio nato dall’impegno delle Pro loco di Cantoira, Chialamberto e Groscavallo: domenica 13 gennaio, in località Trambiè a Cantoira, sei squadre si sono sfidate nella corsa dei sacchi, nella corsa con le rotoballe e nel creare la neve con il bianco dell’uovo, oltre che nel tiro alla fune.

Numerosi i partecipanti, che hanno passato così un’intera giornata all’insegna dell’allegria e della voglia di stare insieme: il successo è andato alla squadra Bianca, che ha preceduto quella Rosa e quella Blu. Quarta la compagine Nera, davanti a quella Arancione e a quella Grigia. A premiare gli atleti, gli amministratori locali e la consigliera regionale Celestina Olivetti.

L’unione fa la forza - evidenzia l’ex sindaco di Cantoira - e questa prima giornata ne è la testimonianza. Questo è il bello dello sport, inteso come aggregazione e divertimento. Complimenti alle tre Pro loco, che hanno deciso di mettersi insieme per valorizzare la nostra valle: uno sforzo non indifferente, da prendere come esempio, e che speriamo possa essere di buon auspicio per il futuro”.

Il prossimo appuntamento è in programma domenica 27 gennaio in località Consiglia, a Chialamberto: spazio al tiro al bersaglio, al curling con la pentola e al mini golf sulla neve, oltre che con il tiro alla fune. L’ultimo, invece, sarà poi domenica 10 febbraio in piazza 8 Villaggi a Groscavallo con la staffetta su carriola, bocce al libero e gara di equilibrio con palla di neve. “Magari gli atleti non sono stati così numerosi - commentano gli organizzatori - ma puntiamo ad avere più iscritti nelle prossime giornate a Chialamberto e a Groscavallo. Il tiro, però, non è mancato: l’entusiasmo c’è e speriamo di poter coinvolgere sempre più persone”.

Per maggiori informazioni, è possibile rivolgersi alla Pro loco di Cantoira (348.5196284, mail prolococantoira@libero.it), alla Pro loco di Chialamberto (349.2316670, mail proloco.chialamberto@gmail.com) o alla Pro loco di Groscavallo (349.0687898, mail proloco.groscavallo@gmail.com).

W.A.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium