/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 15 gennaio 2019, 17:12

Atletica Mondovì Acqua S.Bernardo, Natascia Iaropoli sugli scudi al Meeting Città di Bra

Nei 60 metri ostacoli esordio stagionale con il botto per l'atleta cebana che centra il minimo di partecipazione per i campionati italiani in programma a febbraio ad Ancona

Atletica Mondovì Acqua S.Bernardo, Natascia Iaropoli sugli scudi al Meeting Città di Bra

Nel week end da poco trascorso, presso nel Palazzetto dello Sport di Bra, si è svolta una manifestazione indoor riservata alla categorie giovanili cadetti/e e assoluti.

L’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo ha partecipato, come sempre, con un elevato numero di atleti: è stata l’occasione per fare esordire in gara alcuni ragazzi che hanno iniziato l’attività nel mese di settembre o che sono transitati dalle categorie promozionali a inizio anno.

Nei 60 metri ostacoli la cebana Natascia Iaropoli ha esordito con il botto nella nuova stagione agonistica, centrando, al primo tentativo, il minimo di partecipazione per i campionati italiani in programma a febbraio ad Ancona. Nella prova riservata alle categorie allieve, Natascia ha vinto la propria batteria chiudendo con 9”33, tempo che rappresenta anche il nuovo record societario oltre che naturalmente il personal best. In finale, un poco significativo 9”93 frutto di un errore al secondo ostacolo colpito in pieno. Ampio miglioramento anche nei 60 metri piani con il personale abbassato di oltre 2 decimi: 8”44 in batteria e confermato in finale con 8”49. Davvero un buon inizio di stagione.

A livello giovanile nelle cadette si segnala Rebecca Roà che alla sua “prima” nella categoria si è distinta centrando l’accesso alla finale dei 60 metri piani con 8”61; tempo ancora limato (8”57) nella finale B conclusa al 4° posto.

Primo tempo escluso dalla finale invece per Elisa Gallo, il neo acquisto dalla Sprint Morozzo, fermatasi a 8”71; bene anche Francesca Bilardo 8”77, Sofia Sannino 9”00, Paola Grosso 9”17, Federica Peyra 9”40, Sabrina Roggero 9”64 e Giulia Petrini del Polo di Carrù 9”70: tutte al primo anno di categoria.

Nei 60 ostacoli la migliore delle monregalesi è stata Elisa Gallo con il crono di 10”26 con cui si è qualificata per la finale B chiusa poi al 4° posto (10”31).

Nel complesso bene anche le altre portacolori dell’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo alle prese con gli ostacoli più alti della nuova categoria: Rebecca Roà 10”96, Paola Grosso 11”02, Francesca Bilardo 11”03, Federica Peyra 12”20, Sabrina Roggero 13”23.

Infine tra i cadetti Marco Ambrosio e Blendi Gjomemo si sono piazzati rispettivamente 17° in 8”59 e 22° in 8”77 sui 60 metri piani.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium