/ Basket

Che tempo fa

Cerca nel web

Basket | 16 gennaio 2019, 16:10

Basket, serie D: ultima gara del girone d'andata con vittoria per la GF

Vittima designata, la Pino Torinese, che si ferma a 30 punti di distanza dai padroni di casa

Lieto

Lieto

GF - PINO TORINESE 70-40

Parziali: 22-8, 18-13, 11-8, 19-11.

GF: Marengo 17, Bottero 4, Sabena 12, Lieto 5, Cerutti 2, Caldarone 10, Robasto 2, Nicola 2, Giacone 12, Fissore 2, Nasari 3.

All. Arese

PINO TORINESE: Corrocher 6, Di Leva 4, Di Gennaro 9, D’arienzo, Scanferla 2, Proto 2, Ferilli 10, Satta, Sughera 7, Adrignolo n.e., Dughera, Panato.

All. Rizzitiello

Prima uscita del 2019 per i ragazzi di Don Diego Arese, che, nell'ultima gara del girone di andata, affrontano Pino Torinese, formazione ostica, che occupa il secondo posto in classifica, avanti di due punti rispetto alla GF.

Coach Arese deve ancora fare fronte a numerose assenze: non possono infatti essere della partita Arese, Botto, Missenti e Ambrogio, mentre Nasari stringe i denti, nonostante le non perfette condizioni, dopo l'infortunio alla caviglia nell'ultima partita del 2018 a Rivalta.

Fin dalle prime battute, i Gators dimostrano di voler vendere cara la pelle: Caldarone ringhia in difesa contro il pericoloso Di Gennaro, e in attacco segna dall'angolo, ben imbeccato da Cerutti, Marengo entra in campo molto determinato e diventa fin dai primi minuti un fattore su entrambi i lati del campo, mentre Sabena strappa rimbalzi a ripetizione.

Pino prova a reagire, ma la difesa press diventa un'arma a doppio taglio, perchè Cerutti riesce quasi sempre a saltare la prima linea di difesa con lucidità e rapidità, consentendo ai suoi compagni di giocare in soprannumero. Giacone segna due bombe consecutive per la GF e i padroni di casa scavano il primo break, chiudendo il primo quarto sul 22-8.

Coach Arese predica calma e sprona i suoi a mantenere alta l'intensità difensiva. Fissore e Caldarone si alternano su Di Gennaro, che non riesce a sbloccarsi e cerca di conquistare falli per andare in lunetta, ma il ferro respinge numerosi tiri liberi, mentre i Gators continuano a macinare gioco. Cerutti e Bottero gestiscono bene i possessi, la palla si muove bene in attacco, e la GF trova ottimi canestri sia da sotto che da fuori. Lieto e Sabena lottano come dei leoni sotto le plance, conquistando una marea di rimbalzi e non concedendo secondi tiri a Pino.

Si arriva così a metà partita con i Gators avanti di 19 punti. Al rientro in campo Pino prova a giocarsi il tutto per tutto, Corrocher prova ad alzare il ritmo in attacco, ma la difesa della GF regge e in attacco Marengo e Sabena dominano sotto le plance, mentre Caldarone e Giacone trovano ottimi punti da fuori. A metà terzo quarto i Gators si trovano senza play di ruolo, a causa dell'infortunio di Bottero e del quinto fallo di Cerutti, ma Lieto si cala alla perfezione nella parte, gestendo bene i minuti finali.

Nell'ultimo quarto c'è spazio anche per i giovani Robasto e Nicola, che giocano minuti importanti, con ottima personalità, trovando anche i primi canestri in Serie D, motivo di grande orgoglio per tutta la società: sono infatti i primi giovani cresciuti nelle giovanili dei Gators, a segnare in una gara ufficiale di Serie D.

Una vittoria importantissima, perchè consente alla GF di raggiungere Pino in classifica e di chiudere il girone di andata al secondo posto, ma soprattutto perchè si sono visti grandi progressi sia nella fase difensiva, che nella scorsa stagione era stata il marchio di fabbrica degli alligatori, sia in attacco, dove la palla si è mossa molto bene e dove non ci sono state forzature.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium