/ Volley

Volley | 16 gennaio 2019, 17:17

"Ogni goccia conta": sono dieci le squadre targate S. Bernardo che tifano per la pallacanestro Cantù

Ciascuno dei team sostenuti dal brand Acqua S.Bernardo ha sottoscritto un abbonamento per il girone di ritorno di Serie A

"Ogni goccia conta": sono dieci le squadre targate S. Bernardo che tifano per la pallacanestro Cantù

C’è chi lancia una pallone bianco con il pugno fasciato da pelle e cuoio, chi gioca con la palla ovale, chi la fa passare sopra una rete in mezzo al campo, chi corre in pista, o per strada, chi salta e lancia il peso, e pure chi va a canestro, in serie B. Ma nel segno di “Ogni goccia conta” tutti questi atleti hanno scelto di tifare l’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù per tutto il girone di ritorno del campionato di Serie A, sottoscrivendo un abbonamento al PalaBancoDesio.

La “polisportiva” Acqua S.Bernardo, ovvero le dieci società sportive sostenute dall’industria piemontese nota nel mondo per la leggerezza della sua acqua e il design delle sue bottiglie by Giugiaro, sale sugli spalti per incitare l’Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù.

Tra le società che hanno aderito al progetto si trovano anche la Bosca Acqua S.Bernardo Cuneo (Volley A1 Femminile), la LPM BAM Pallavolo Mondovì (Volley A2 Femminile), la BAM Acqua S.Bernardo Cuneo (Volley A2 Maschile), l'Acqua S.Bernardo Ubibanca Cuneo (Pallapugno Serie A), la S.Bernardo Olimpo Basket Alba (Serie B maschile), la Saluzzo NWR (Rugby a 13) e l'Atletica Mondovì (Atletica Leggera).

«Credo molto nei gesti di solidarietà e nel loro significato, anche simbolico – spiega Antonio Biella, direttore generale di Acqua S.Bernardo – Così abbiamo pensato che oggi, per la Pallacanestro Cantù e i suoi giocatori sia sempre più importante sentire la vicinanza della gente, dei tifosi. Anche di nuovi tifosi, come possono essere gli atleti di altri sport. Ho contattato i dirigenti delle dieci società che sosteniamo. Si tratta di squadre professionistiche e semi-professionistiche, di realtà che investono nei vivai del loro territorio e incarnano lo spirito della nostra azienda. Quando ho proposto ai presidenti di volley, pallapugno e rugby l’idea di aiutarmi in questa nuova avventura, anche con un’azione diretta, una goccia, un abbonamento per il girone di ritorno della Serie A, hanno tutti subito aderito. Sabato c’è chi sarà impegnato a giocare in Francia, chi a Fermo, a Cuneo e a Catania, ma idealmente saranno tutti sugli spalti del PalaBanco Desio per sostenere la squadra di coach Evgeny Pashutin nella difficilissima sfida contro la Sidigas Avellino, seconda forza del campionato. Perché ogni goccia conta».

«A nome di tutta la Pallacanestro Cantù voglio ringraziare le dieci società che hanno aderito al progetto – ha affermato Roman Popov, amministratore unico di Pallacanestro Cantù - per il sostegno e per la vicinanza. Si tratta di una bellissima iniziativa, per questo ringrazio ancora di più Antonio Biella per l’intuizione, ancora una volta si è confermata una persona incredibile, un uragano di idee, che continua a portare tantissimo entusiasmo al nostro ambiente».

Per il girone di ritorno, Acqua S.Bernardo Pallacanestro Cantù ha riaperto la campagna abbonamenti, lanciando il claim “Più di Prima”, con chiusura fissata per venerdì 18 gennaio.

Per maggiori informazioni visitare il sito ufficiale www.pallacanestrocantu.com.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium