/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 17 gennaio 2019, 06:00

Australian Open 2019: chi avrà la meglio tra Federer e Djokovic?

32 tra i migliori tennisti al mondo sono pronti a sfidarsi per la gloria della vittoria finale, ma i nomi veramente in lizza sono solo due: Federer e Djokovic, con Nadal come possibile "guastafeste"

Australian Open 2019: chi avrà la meglio tra Federer e Djokovic?

Il 14 gennaio è iniziato ufficialmente l’Australian Open 2019, il primo slam dell’anno, giunto all’edizione numero 107 nella sua storia. 32 tra i migliori tennisti al mondo sono pronti a sfidarsi per la gloria della vittoria finale.

Campione in carica del torneo è Roger Federer, che ha trionfato nelle ultime due edizioni (2017 e 2018) della kermesse australiana. Sul cemento di Melbourne, lo svizzero ha vinto complessivamente per 6 volte, lo stesso numero di trionfi del suo grande rivale Novak Djokovic.

E nonostante la presenza di tanti tennisti giovani e talentuosi, anche quest’anno la sfida per la vittoria finale sembra essere una questione a due tra l’elvetico e il serbo, con Rafa Nadal, unico possibile guastafeste. Il torneo, inoltre, ha già perso Andy Murray (il quale ha manifestato l’intenzione di ritirarsi dopo Wimbledon per i suoi noti problemi all’anca) con lo scozzese eliminato al primo round da Bautista.

Dando un’occhiata alle quote delle scommesse australian open su portali come Eurobet, si evince che per i bookmakers il favorito per la vittoria finale dell’Australian Open 2019 sia Novak Djokovic: il potenziale settimo trionfo del serbo nella storia del torneo viene pagato 2,00 volte la posta iniziale scommessa.

Non ci si può meravigliare di una quota così bassa per il trionfo di Nole che ha ormai superato il periodo di appannamento fisico causato anche dai problemi al gomito che lo avevano costretto a operarsi e fermarsi dopo Wimbledon 2017. Da metà 2018 in poi, Djokovic si è ripreso, ha vinto Wimbledon, U.S. Open ed è tornato numero uno del mondo, pur perdendo alle ATP Finals di Londra.

Ma passiamo a colui che ha trionfato nelle ultime due edizioni, ossia Roger Federer: lo svizzero - come detto in precedenza - è il campione uscente dell’Australian Open, tuttavia, quest’anno arriva al torneo di Melbourne con meno certezze rispetto al passato. Non dal punto di vista tecnico o della voglia, che restano inalterate, ma di sicuro sotto l’aspetto fisico (classe 1981, il prossimo 8 agosto compirà 38 anni) la tenuta rappresenta un’autentica incognita.

Ad ogni modo, il campione svizzero, si presenta in Australia in buona forma: l’ultimo match ufficiale giocato è la semifinale delle ATP Finals giocata a Londra, persa contro il giovane tedesco Alexander Zverev che poi battuto in finale anche Djokovic. Roger Federer ha comunque iniziato bene il 2019 vincendo la Hopman Cup 2019 in Australia battendo proprio Zverev sia nel singolo, sia nel doppio (il tedesco in coppia Angelique Kerber, lo svizzero con Belinda Bencic). Anche per queto motivo i bookmakers ritengono “Re Roger” il secondo favorito dopo Djokovic per la vittoria finale del torneo con l’eventuale successo quotato a 5,50.

Le altre quote prevedono il generico “altroquotato a 6,00 per eventuali exploit, poi troviamo lo spagnolo Rafa Nadal, la cui vittoria finale paga a 9,00. Il tennista maiorchino non gioca una partita ufficiale dallo US Open 2018, torneo dove è arrivato fino in semifinale contro l’argentino Del Potro, salvo poi essere costretto a ritirarsi. A rendere più esigue le chance di vittoria di Nadal, inoltre, ci sono le sue difficoltà sul cemento, superficie che lo scorso anno lo ha più volte costretto al ritiro.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium