/ Calcio

Calcio | 17 gennaio 2019, 15:46

Seconda Categoria - Cortemilia, parla il presidente Dessino: "Tante soddisfazioni, dalla prima squadra alle giovanili..."

Si avvicina la ripresa del campionato di Seconda

Seconda Categoria - Cortemilia, parla il presidente Dessino: "Tante soddisfazioni, dalla prima squadra alle giovanili..."

Manca meno di un mese alla ripresa del campionato di Seconda Categoria girone H (Salsasio-Cortemilia del 10 febbraio, 2^ giornata di ritorno) ed il Cortemilia è già al lavoro da alcune settimane per la preparazione invernale in vista delle ultime 12 gare di campionato.

I gialloverdi allenati da mister Davide Chiola (il quale si avvale della collaborazione del vice-allenatore Luca Garbarino e del preparatore portieri Giulio Taretto) si sono laureati “campioni d’inverno” con 27 punti (8 vittorie, 3 pareggi e 2 sconfitte) per poi mantenere la leadership in classifica anche dopo il successo per 2-0 nella prima giornata di ritorno disputata a dicembre.

Con 30 punti attualmente all’attivo i langaroli sono dunque in vetta con 1 punto di vantaggio sullo Sportroero e 2 sul Carrù ovvero le immediate inseguitrici, a breve distanza tuttavia incombono altre valide formazioni che non mollano la presa facendo presagire un 2019 all’insegna dell’incertezza sia per la conquista del primo posto finale che per le posizioni utili per i playoff.

Il presidente Simone Dessino guida la Asd Cortemilia Calcio dall’estate 2014 con l’ausilio del vice Enrico Savi, del direttore generale Franco Novelli, del segretario Ivano Abbate, del collaboratore tecnico Stefano Bonino, del direttore sportivo Giorgio Ferrero e di tutto il Consiglio Direttivo e dalle sue parole traspare felicità per il buon momento dell’attività sportiva cortemiliese: “La nostra Società ci sta dando in generale davvero tantissime soddisfazioni, iniziando dalla prima squadra (al momento in vetta nell’ avvincente girone H di Seconda grazie alla serietà e all’impegno con cui i ragazzi affrontano settimanalmente gli allenamenti e le partite) per poi passare alle squadre giovanili agonistiche (Juniores, Allievi e Giovanissimi tutte autrici di una buona prima fase di stagione) ed infine le squadre dell’attività di base (esordienti, pulcini e primi calci) che rappresentano concretamente il nostro modo di fare sport a 360 gradi. Tutti gli atleti delle varie squadre giovanili si stanno inoltre distinguendo per rispetto, educazione ed interesse verso lo sport praticato dimostrando grande ambizione per difendere, in futuro, i colori gialloverdi anche in Prima Squadra. Ringrazio infine di cuore tutti coloro (sponsor, collaboratori, dirigenti e allenatori soprattutto ma anche i familiari degli atleti che ci seguono con passione) che partecipano attivamente nella gestione e nella crescita della nostra associazione, permettendo così di dare un servizio sempre più completo a tutti i nostri fedelissimi tesserati che stanno per raggiungere le 150 unità”.

Nella prima amichevole del 2019 la prima squadra del Cortemilia ha superato 2-1 (reti di Jamal Eddine e Jovanov) il Bistagno 1974 di Terza Categoria e ora si prepara ad altre 3 match amichevoli molto impegnativi, dapprima contro Cassine e Sexadium (a Cortemilia, rispettivamente il 19 e 26 gennaio) e poi contro il Deportivo Acqui (in trasferta il 2 febbraio).

Le formazioni giovanili agonistiche e di attività di base, dal canto loro, sono anch’esse in campo (attraverso allenamenti e gare amichevoli) in vista della ripresa dei rispettivi campionati FIGC, previsti per febbraio-marzo. 

Cortemilia Calcio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium