/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 22 gennaio 2019, 13:05

Serie C - Il Cuneo prepara la sfida alla Juve U23, Scazzola alla vigilia: "Assenze pesanti contro una squadra imprevedibile, non pensiamo ai problemi societari..."

Le dichiarazioni di Cristiano Scazzola alla vigilia di Cuneo-JuventusU23

Serie C - Il Cuneo prepara la sfida alla Juve U23, Scazzola alla vigilia: "Assenze pesanti contro una squadra imprevedibile, non pensiamo ai problemi societari..."

Concentrarsi su campo e avversario senza tarsi condizionare da altri fattori. Con questo obiettivo il Cuneo di Scazzola prepara la partita di mercoledì pomeriggio contro la Juventus U23, terza giornata di ritorno del girone A di Serie C.

Sfida complicata in un momento particolare, ricco di incertezze sul futuro a medio e lungo termine.

I biancorossi devono riscattare la sconfitta di domenica scorsa con il Gozzano oltre che il 4-0 in favore dei bianconeri della gara d'andata.

Infermeria affollata e diverse assenze per Scazzola, che potrà disporre del solo Jallow nel reparto offensivo (infortunati Defendi e Gissi, ancora out Caso) e dovrà rinunciare ancora a Cristini in difesa.

Il tecnico alla vigilia di Cuneo-Juveu23 (mercoledì alle 14,30 al Paschiero): "Siamo ancora in difficoltà a livello numerico. Speravamo di risolvere questo problema con la ripresa del campionato ma purtroppo dobbiamo fare nuovamente i conti con delle assenze pesanti. In attacco l'unico disponibile è Jallow, per quanto riguarda il reparto di difesa Cristini è infortunato e Ferreyra è in Bolivia pur senza alcuna autorizzazione. Con il Gozzano è stata una partita particolare, abbiamo subito tre tiri e tre gol che hanno condizionato la nostra prestazione. Problemi societari? Non spetta a noi parlare di queste cose, seguiremo gli sviluppi. Sul campo abbiamo conquistato 27 punti che varrebbero il decimo posto in classifica, pensiamo a questo. Manca un girone, dobbiamo solo continuare a fare ciò che abbiamo fatto sinora. JuveU23? Hanno giocatori di valore, qualcuno lo vedremo in Serie A tra qualche anno. Essendo una squadra giovane sono un po' imprevedibili, da parte nostra li affronteremo come abbiamo affrontato altre partite. Anche noi siamo una squadra dall'età media bassa, forse ancora più della JuveU23."

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium