/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 29 gennaio 2019, 17:32

Rientro vincente per la portacolori dell’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo Federica Voghera

Federica Voghera si toglie la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio tra le assolute al temine delle due manches di "doppio sprint"

Rientro vincente per la portacolori dell’Atletica Mondovì Acqua S. Bernardo Federica Voghera

Nel week end appena trascorso presso nel Palazzetto dello Sport di Bra, si è svolta una manifestazione indoor riservata alla categorie giovanili cadetti/e e assoluti. Interessante e innovativa la formula del “doppio sprint” proposta dagli organizzatori dell’Atletica Alba: tutti i concorrenti hanno potuto correre due volte i 60 metri, con i tempi di ogni prova validi ai fine statistici, e classifica finale che però teneva conto della somma delle due run.

Federica Voghera si toglie la soddisfazione di salire sul gradino più alto del podio tra le assolute al temine delle due manches, dopo un anno difficile che ha visto l’albese lontana dai suoi standard. Questa affermazione, condita da tempi di tutto rispetto 7”98 e 8”01, deve essere per Federica, un’importante iniezione di fiducia con la convinzione che la strada intrapresa è quella giusta. Più dietro in classifica le allieve da cui sono arrivate però buone prestazioni personali: si segnala l’8”64 di Francesca Armando o l’8”75 di Vittoria Marchese (entrambi p.b.) Tra le cadette la migliore è stata Francesca Bilardo decima con la compagna Elisa Gallo undicesima, ma entrambe capaci di correre in 8”61 nella seconda prova. Per Celeste Dotta (20° posto) e Sofia Sannino (22ª) invece 8”91 come miglior crono: piccolo miglioramento individuale per entrambe. Alle loro spalle si sono piazzate Federica Peyra (9”34/9”30) e Sabrina Roggero (9”45/9”65).

Tra i maschi ottimo quarto posto per Nicholas Bolla capace di migliorarsi in entrambe le run scendendo a 7”32 e poi a 7”31. La vittoria finale è andata a Nicolò Fusano dell’Atletica Pont Donnas autore di 7”04 e 7”08. Bene l’altro monregalese in gara Cristian Mamino che ha concluso al 17° posto finale (7”49 e 7”57), così come l’allievo Valter Cerri, 26°, autore di un doppio 7”68. Nelle categorie giovanili Marco Ambrosio si migliora abbassando il proprio limite personale a 8”52, mentre va segnalato il positivo esordio assoluto in gare per Jiayi Zhan che ha corso i 60 metri in 8”70: entrambi sono al primo anno cadetti.


comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium