/ Sport invernali

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport invernali | 07 febbraio 2019, 11:20

Sci Alpino - Marta Bassino esordirà domani nel Mondiale di Åre: sarà al via della combinata alpina

La borgarina sarà una delle quattro azzurre al via della prova che prevede una manche di discesa libera e una di slalom speciale; il via alle 11.00

Marta Bassino (foto di Alessandro Trovati per Pentaphoto)

Marta Bassino (foto di Alessandro Trovati per Pentaphoto)

Arriverà domani l’esordio al Mondiale di Åre per Marta Bassino. Dopo aver visto da fuori la splendida medaglia d’argento conquistata da Sofia Goggia nel super gigante di martedì, la borgarina del Centro Sportivo Esercito è stata inserita tra le atlete azzurre che domani gareggeranno nella combinata alpina.

Insieme a Bassino affronteranno la gara, che comprende una manche di discesa libera e una di slalom speciale, anche Federica Brignone, Nadia Fanchini e Nicol Delago. Il programma prevede alle 11.00 la manche di discesa libera, poi alle 16.15 si partirà con quella di slalom speciale.

In questo format di gara la borgarina ha ottenuto anche un podio, arrivando seconda lo scorso anno a Lenzerheide, in Svizzera. In quell’occasione, però, la gara prevedeva una manche di super gigante anziché discesa libera, quindi risultava leggermente più vantaggiosa alle caratteristiche di Marta. Eppure Bassino si è ben piazzata in combinata alpina anche ai Giochi Olimpici di PyeongChang, con normalei manche di discesa e slalom speciale, giungendo decima, e in questo format vanta anche un nono posto in Coppa del Mondo, a Crans-Montana nel 2017. Negli ultimi Mondiali, quelli disputati a St.Moritz nel 2017, chiuse questa gara in 17ª posizione.

Bassino, intanto, ha avuto un primo impatto positivo con la pista da discesa, come dimostra l’ottimo 14° nella prova di allenamento di ieri ad appena 1”30 dalla svizzera Flury. Oggi invece ha chiuso con un distacco di 2”56 ma non ha forzato, così come le sue compagne di squadra, se si considera che Sofia Goggia è stata la miglior azzurra con il 15° tempo. Domani, quindi, sarà l'occasione per rompere il ghiaccio in quello che per lei è il terzo Mondiale in carriera.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium