/ Sport invernali

Che tempo fa

Cerca nel web

Sport invernali | 11 febbraio 2019, 11:10

Un'altra splendida notizia per lo sci di fondo cuneese: Romano e Serra convocati in Coppa del Mondo!

Per Lorenzo Romano sarà l'esordio assoluto, mentre Serra ritorna a due anni di distanza dalla sua prima; un'altra grande notizie per il fondo cuneese, che a Schilpario ha appena vinto 3 ori agli Italiani Under 16

Un'altra splendida notizia per lo sci di fondo cuneese: Romano e Serra convocati in Coppa del Mondo!

È stato un weekend da sogno per lo sci di fondo cuneese, che a Schilpario in occasione dei Campionati Italiani Under 16, ha vinto ben tre ori, tre argenti e un bronzo, imponendosi così nel medagliere e dimostrando che la provincia cuneese si sta ampiamente rilanciando in questa disciplina.

A sugellare questo splendido risultato è arrivata oggi una notizia ancora più bella per i due fondisti che in questi ultimi anni hanno contribuito, insieme a tecnici di alto livello, ad avviare questa rinascita grazie ai loro ottimi risultati in ambito nazionale, Daniele Serra e Lorenzo Romano. Entrambi i fondisti cuneesi, infatti, sono stati convocati dai tecnici della nazionale per la tappa di Coppa del Mondo che si svolgerà a Cogne sabato 16 e domenica 17 febbraio.

Per Serra, nato a Canosio nel 1996, oggi residente a Marmora sempre in Valle Maira, cresciuto con lo sci club locale, è un ritorno dopo l’esordio avvenuto a Dobbiaco nel gennaio 2017. In quell’occasione fece una sprint in skating e una team sprint, format non molto adatti a lui, almeno allora, visto che Daniele è cresciuto moltissimo anche in questa specialità. Non a caso Daniele farà sia la sprint di sabato sia la 15km in classico di domenica, suo format preferito, su quella pista dove solo due settimane fa ha vinto un argento Under 23 ai Campionati Italiani.

Lorenzo Romano, classe 1997, è invece all’esordio assoluto. Per il nativo di Demonte, in Valle Stura, emerso però con i colori dello Ski Avis Borgo Libertas, quella in corso è una stagione unica emotivamente: prima l’arruolamento nel Centro Sportivo Carabinieri, ora l’esordio in nazionale, che arriverà domenica nella 15km in classico. Probabilmente non il suo format di gara preferito, anche se pure Lorenzo in questa stagione è cresciuto moltissimo in alternato, come ha confermato anche lo scorso weekend in Coppa Europa. Proprio a Schilpario, dove tanti giovani cuneesi si sono messi in luce lo scorso weekend, lui vinse una medaglia d'oro ai Campionati Italiani Juniores del 2017.

Dopo aver condiviso tanto in questi anni, gioie e dolori derivanti da uno sport che richiede molto a livello di sacrifici ma moltissimo sa anche darti indietro per quanto riguarda le emozioni, ora potranno portare insieme la provincia di Cuneo in Coppa del Mondo.  In bocca al lupo!

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium