/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 12 febbraio 2019, 20:36

Cuneo, l'ex presidente Marco Rosso glissa sull'appello di Scazzola: "Nulla da rispondere, sono via per lavoro..."

L'ex patron decide di sorvolare sull'appello lanciato da mister Scazzola per un "aiuto" al Cuneo. Da parte di Rosso tanta prudenza sulle attuali vicende societarie ed un più sicuro "no comment"...

Cuneo, l'ex presidente Marco Rosso glissa sull'appello di Scazzola: "Nulla da rispondere, sono via per lavoro..."

L'ex presidente del Cuneo Marco Rosso decide di glissare sull'appello inoltrato dal tecnico Cristiano Scazzola in occasione della conferenza stampa alla vigilia della partita con il Siena ("E' un imprenditore serio e so che vuole bene al Cuneo. Chissà se può e vuole darci una mano...")

Contattato da Campioni.cn Rosso evita di approfondire la questione e preferisce lasciarla in sospeso.

Poche parole da parte dell'imprenditore di Tarantasca, che non aprono nuovi scenari ma di certo sottolineano la sua prudenza rispetto alle vicende del Cuneo, a maggior ragione in questo momento particolarmente delicato in cui diventa inevitabile chiamare in causa l'operato della precedente proprietà, oltre che della nuova.

"Non ho niente da dire, sono fuori per lavoro" si è limitato a risponderci l'ex patron con un tono piuttosto sereno. Nessuna risposta all'appello di Scazzola, ringraziato per le parole espresse in conferenza "Mi hanno fatto piacere, anche io stimo lui e la squadra". Nulla più.

Insomma un "no comment" secco alle domande, almeno per questa volta. 

Stessa risposta per l'ultimo, provocatorio, quesito che gli abbiamo posto: "E' pentito di aver ceduto la società a Lamanna?"

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium