/ Sport invernali

Sport invernali | 15 febbraio 2019, 10:14

Sci - Quarta delle Aspiranti Giulia Currado Vietti (Val Vermenagna) nello Slalom di Alleghe

L’albese classe 2000 si è classificata diciassettesima assoluta. Vince Lucrezia Lorenzi

Il podio delle aspiranti ad Alleghe

Il podio delle aspiranti ad Alleghe

Lucrezia Lorenzi, atleta cresciuta agonisticamente nello Sci Club  Sestriere e da un paio d'anni nel gruppo del Centro Sportivo Esercito  e della Nazionale, sembra aver finalmente risolto i problemi fisici  che l'hanno limitata negli ultimi due anni. Dopo il secondo posto di  mercoledì 13 febbraio, nel giorno di San Valentino la ventenne di  Valgioie ha centrato una bella vittoria nel secondo Slalom di Alleghe,  valido anche come prova del Grand Prix Italia Giovani. Ha vinto con il  tempo totale di 1’,34”,46/100, anche grazie alla migliore prestazione  nella seconda manche, lasciandosi dietro a 59/100 la valdostana  Martina Perruchon (Centro Sportivo Esercito) e ad 1”,44/100 la  valsusina Sara Allemand (Bardonecchia), seconda assoluta delle Giovani  ma prima nella classifica ai fini del Grand Prix. Sara si conferma in  testa alla graduatoria generale del circuito istituzionale che mette  in palio l’ingresso nelle squadre nazionali per le atlete non ancora  azzurre. Quarta assoluta e seconda nella classifica della tappa veneta  del Grand Prix è la valtellinese Marika Mascherona (Bormio), quinta  assoluta e terza nel Grand Prix la trentina Jennifer Paissan (Ski Team  Altipiani). Ottava assoluta e soprattutto migliore delle Aspiranti la  cuneese Gaia Blangero (Equipe Limone), mentre Giorgia Nosenzo  (Bardonecchia) ha chiuso al tredicesimo posto. Diciassettesima  assoluta e quarta delle Aspiranti l’albese classe 2002 Giulia Currado  Vietti (Val Vermenagna), diciannovesima assoluta e quinta delle  Aspiranti la cesanese Charlotte Audibert (Golden Team Ceccarelli).  Questo il commento finale di Alberto Platinetti, allenatore della  squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali: “Sono molto  felice per Sara perché ancora una volta ha dimostrato che si può  andare forte in tutte le specialità. Peccato invece per Serena  Viviani, che ha stretto i denti in quanto debilitata dall’influenza,  ma alla fine non aveva più benzina ed è uscita. Gaia Blangero ha fatto  un'altra gara solida, soprattutto nella seconda manche”.La classifica del secondo Slalom FIS femminile di Alleghehttps://www.fis-ski.com/DB/general/results.html?sectorcode=AL&raceid=96412Nelle foto in allegato: le premiazioni del secondo Slalom FIS di Alleghe

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium