/ Atletica

Che tempo fa

Cerca nel web

Atletica | 26 febbraio 2019, 16:21

Campionati Regionali di Corsa Campestre: Adele Roatta dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo "regina" di Venaria

Adele Roatta si laurea Campionessa regionale cadette

Campionati Regionali di Corsa Campestre: Adele Roatta dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo "regina" di Venaria

Domenica 24 febbraio presso il Parco Regionale “La Mandria” di Venaria Reale, si sono svolti i Campionati Regionali di Corsa Campestre: la manifestazione organizzata direttamente dal Comitato Regionale metteva in palio i titoli piemontesi sia per le categorie assolute che giovanili, oltre ad essere valida come quarta ed ultima prova del circuito promozionale ragazzi e cadetti.

Una sorta di “test event”, decisamente riuscito, in vista della “Festa Nazionale del Cross” (Campionati Italiani) che si disputeranno il 9 e 10 marzo proprio sullo stesso tracciato.

Un percorso molto tecnico con continui saliscendi, fossati e ponti da superare in un contesto spettacolare, con la Reggia di Venaria a fare da sfondo. Oltre 1.300 sono stati i partecipanti che, in una giornata quasi primaverile, si sono affrontati per la conquista del titolo: di questi, ben 52 erano i portacolori dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo (compresi gli atleti provenienti dal Polo di Carrù) che al termine della manifestazione è stata premiata come la seconda società più numerosa tra tutte le oltre cento iscritte.

Un risultato di squadra importante che soddisfa la presidente Marcella Carpanelli, a cui si aggiunge la gioia per un risultato individuale davvero notevole: la conquista del titolo regionale da parte di Adele Roatta nella categoria cadette.

Ottima conduzione di gara quella della morozzese, rimasta sorniona a controllare le avversarie fino ai tre quarti del tracciato quando si è scatenata la bagarre. Adele è stata brava a scegliere il giusto tempo per piazzare la stoccata vincente: con una progressione lunga ha recuperato il gap su Ade Confalonieri del Cus Torino bruciandola al fotofinish in 6’56”; terza Greta Michieli del Borgaretto ’75 e quarta la saluzzese Noemi Bogiatto.

Grande soddisfazione per la ex Sprint Libertas Morozzo, transitata quest’anno a Mondovì, non solo per il titolo, ma anche per la possibilità di vestire la maglia Piemontese e di correre in casa i prossimi campionati italiani.

Bene anche Elisa Gallo, recente bronzo nel salto in lungo indoor, che conclude la sua stagione invernale portando punti preziosi per la classifica a squadre grazie alla 31ª piazza (8’09”). A seguire Roà Rebecca in 8’57”, poi Giulia Petrini in 9’13”, Alice Boasso 9”37, Sofia Sannino 9’38, Celeste Dotta 9’39”, Federica Peyra 9’43” e Sabrina Roggero 11’59.

Tra i cadetti, una delle gare più partecipate con 100 concorrenti al via, la vittoria sui 3 km è andata al dominatore delle precedenti prove, Edoardo Siliquini della Safatletica in 9’55” che ha avuto la meglio su Davide Rapallo del Cus Torino. Per i Monregalesi il migliore è stato Andrea Guffanti che ha chiuso al 51° posto in 11’50” seguito da Filippo Curti, al primo anno di categoria, 53° in 11’59 e da Monir Diazali con 12’24”. Più dietro Giovanni Ghiazza 13”43, Davide Panero 13”44, Davide Boschetti 14’12”, Marco Ambrosio 14”20 e Blendi Gjmemo  14”54.

Nelle ragazze va segnalata l’ottima prova di Soraia Cillario (del Polo di Carrù) che ha coperto i 1.200 metri di tracciato in 4’13”, tempo che gli vale una onorevole 13ª piazza (su 122) davanti alla compagna di squadra Giorgia Roà 4’49”, Benedetta Bevione 5’03, Federica Schellino 5’16”, Martina Adami 5’22”, Laura Adam 5’27, Alyssa Vada 5’28”.

Nella categoria ragazzi il migliore dei monregalesi è stato Pietro Vieno 42° in 4’13”, seguito da Armin Ficano 45° in 4’14”, Cristian Boschetti 4’25”, Valerio Cerri 5’33”, Alessandro Pes 5’40”. Nella 5 km riservata agli allievi Filippo Bertaina ha chiuso la sua fatica in 20’05”, mentre il  compagno Niccolò Davi ha chiuso in 20’31”.

Il programma tecnico della manifestazione prevedeva anche gare promozionali riservate alle categorie esordienti, dove un folto gruppo di “futuri campioni” dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo si sono affrontati con i pari età delle altre squadre, in un pomeriggio di sport e divertimento. Ecco i nomi dei monregalesi e carruccesi in gara seguiti dal tecnico Marco Chiecchio: Emma Bertone, Maria Gavoci, Gaia Crivelli, Thomas Fantoni Kaba, Matilda Rovere, Ilaria Barbara, Miriam Cannas, Emma Gagino, Beatrice Rinaldi, Paola e Gabriele Ambrosio, Davide e Andrea Iandoli, Matteo Garelli, Antonio Boetti, Stefano Roascio, Giole Cavarero e Nicola Chiecchio.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium