/ Altri sport

Che tempo fa

Cerca nel web

Altri sport | 07 marzo 2019, 11:51

Cuneo: “Giovani Sport & Solidarietà”, ma senza la 24oredisport

Dal 26 maggio al 9 giugno si svolgerà la 21^edizione della manifestazione “Giovani, Sport & Solidarietà 2019”, organizzata dalla Pgsd Auxilium Cuneo. Non ci sarà, però, la 24oredisport

Cuneo: “Giovani Sport & Solidarietà”, ma senza la 24oredisport

Si svolgerà a Cuneo dal 26 maggio al 9 giugno la XXI edizione della manifestazione “Giovani, Sport & Solidarietà 2019”.

L’evento, organizzato dalla Pgsd Auxilium Cuneo in collaborazione con la Famiglia Salesiana cuneese tornerà anche quest’anno seppur privo di uno dei tasselli più importanti: la 24oredisport. 

“Quest’anno continuerà naturalmente il progetto di ‘Giovani, Sport & Solidarietà’ -raccontano gli organizzatori- ma siamo costretti per questioni interne a dover momentaneamente sospendere i tornei della 24oredisport. Non è un addio, è piuttosto uno stop dovuto a causa della presenza, quasi certa, di cantieri interni all’Oratorio. Da tempo noi dell’Auxilium Cuneo con la Casa Salesiana stiamo cercando di sistemare alcune zone dell’Oratorio per migliorare l’offerta educativa e sportiva in un’area della città che ne ha particolarmente bisogno, per rispondere sempre più alla nostra missioni di educatori e allenatori salesiani per i bambini e i ragazzi, specie per gli ultimi e per la prevenzione del disagio sociale anche attraverso la pratica sportiva. Per questo abbiamo progettato e programmato la sistemazione di una parte dei cortili e di spazi per un campo multidisciplinare sintetico, per nuovi spogliatoi e per creare luoghi adatti per l’accoglienza e le attività oratoriali. Pertanto sarebbe con le migliaia e migliaia di persone che la 24oredisport attira una difficile convivenza per ragioni essenzialmente di sicurezza e di spazio”.

In questi lunghi venti anni di manifestazione la 24oredisport ha abbracciato due generazioni di giocatori, di atleti, ha visto partecipare prima i genitori e poi i figli agli stessi tornei a distanza di quindici e più anni. Sono state accolte all’Oratorio Don Bosco di Cuneo, nei campi, cortili e nella palestra dell’opera salesiana decine e decine di migliaia di persone, sempre con il medesimo spirito di aggregazione, di festa, di condivisione, dove il gioco, lo sport, lo stare insieme sono state il filo conduttore di una manifestazione nata nell’ormai lontano 1999.La 24oredisport è certamente uno degli elementi sulla quale si basa, da venti anni a questa parte, il più ampio progetto denominato “Giovani, Sport & Solidarietà”.

Con questo nome sono state, da sempre, racchiuse una serie di iniziative, di eventi, di proposte che anno dopo anno si sono evolute, modificate, altre sono state interrotte o ancora si sono ripetute a distanza di alcune edizioni. Così come nel nome, sono tre gli elementi fondamentali sulla quale si sono basate le proposte dell’Auxilium: i giovani, lo sport e la solidarietà.

Questa scelta -continuano gli organizzatori- per quanto difficile e sofferta, non annullerà il progetto di ‘Giovani, Sport & Solidarietà’ che si ripeterà, come sempre, anche quest’anno a cavallo tra fine maggio e la prima settimana di giugno. Con diverse iniziative ludiche, aggregative e sportive, che possano continuare a coinvolgere i giovani, i bambini, le famiglie attraverso le loro passioni quali il gioco, lo sport ovviamente, ma anche la musica e la festa”.

Un programma intenso di quindici giorni che proseguirà la festa del quartiere Donatello e si concluderà domenica 9 giugno passando per la sedicesima edizione della “Festa dello sport dei bambini - VI memorial don Pomero” domenica 2 giugno, ma anche con tornei di calcio e pallavolo giovanile, il cineforum, il saggio di ginnastica ritmica e il concerto della Sale Accademy. 

Sabato 8 giugno è in programma una Grande Festa dello Sport con serata in tipico stile 24oredisport. Mentre sui campi da calcio e da pallavolo si consumeranno le sfide dei tornei di ragazzi e bambini iniziati nel pomeriggio, e nelle sale ci sarà il torneo memorial Nicolò Bessone di playstation, che si concluderanno solo nella tarda serata, l’oratorio si animerà di festa e colori. Una festa speciale con la “cena dell’amicizia” sotto le stelle e un evento-concerto che accoglierà con piacere anche gli atleti delle discipline Special Olympics Game che in quei giorni saranno radunati a Cuneo e Borgo San Dalmazzo per le loro gare.

Insomma, non ci sarà la classica “24oredisport”, ma si attende un’altra ricca edizione di un evento che ruota attorno al gioco, allo sport, alla festa, alla condivisione, con la partecipazione dei giovani e delle loro famiglie con un’attenzione particolare verso la solidarietà.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium