/ Calcio

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio | 07 marzo 2019, 16:31

Caos Cuneo - La società precisa: "Possibili altri 4 punti di penalizzazione e non 8 come riportato da alcuni media..."

In un comunicato ufficiale la società ammette i ritardi sui pagamenti di contributi ed emolumenti (settembre-dicembre). Ma tiene a rettificare sul numero di punti che le verranno ancora sottratti. Intanto firma l'esterno Jacopo Ferri

Caos Cuneo - La società precisa: "Possibili altri 4 punti di penalizzazione e non 8 come riportato da alcuni media..."

 

 

I 90 minuti di durata della partita sono una vera boccata d'ossigeno per il Cuneo (inteso come squadra) e tutto l'ambiente biancorosso. Un'ora e mezzo durante la quale l'unico protagonista è il pallone, trattato con abilità da Santacroce e compagni, capaci di stupire tutti con una stagione super. Un momento di felicità in mezzo al caos che si riaccende al fischio finale. 

Durante la settimana, sempre di più, tengono banco le discussioni extra campo, tra rassicurazioni della società, deferimenti, penalizzazioni a raffica, la Berretti che non va in trasferta perchè i genitori decidono di non stanziare i soldi necessari, debiti per centinaia di migliaia di euro, carte in tribunale, visite della Guardia di Finanza in sede...

Difficile decifrare i comportamenti della proprietà guidata da Roberto Lamanna, la cui comunicazione è orientata su precisi canali, privilegiando alcuni media ad altri.

A beneficio di tutti, invece, l'ultima nota ufficiale, pubblicata dall'AC Cuneo 1905 nel pomeriggio di giovedì. La società ammette i ritardi nel versamento di contributi ed emolumenti (impossibile sostenere il contrario dopo le penalizzazioni arrivate) ma afferma di aver saldato tutto (sarà vero?) e precisa come le (possibili, diciamo pure molto probabili) penalità derivanti dagli ultimi deferimenti siano di 4 e non di 8 punti.

Il comunicato del Cuneo:

"In riferimento alle notizie divulgate a mezzo stampa inerente la nuova possibile penalizzazione di 8 punti, la società AC Cuneo 1905 intende precisare che i contributi e i relativi emolumenti sono stati integralmente saldati. Inoltre, si precisa che il ritardo dei contributi di settembre 2018 e di dicembre 2018 prevedranno una possibile sanzione di al massimo quattro punti e non otto, come erroneamente riportato da alcuni organi di stampa."

La giornata, inoltre, registra un'altra notizia, riportata in anteprima da TuttoC.com. Il Cuneo ha tesserato Jacopo Ferri, esterno offensivo classe '95 ex Messina, Piacenza e Renate. Nella foto che correda la notizia si vede il giocatore che pone la sua firma sul contratto all'interno della sede di Corso Monviso.

sdl

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium