/ Volley

Volley | 08 marzo 2019, 13:00

Volley A2 Femminile: La Lpm Bam Mondovì all’esame Delta Trentino

Domani sera (20,30) anticipo dell’ultimo turno di andata in Pool Promozione. Le ragazze di Delmati chiamate al riscatto dopo due sconfitte consecutive

immagine di repertorio (foto sito Legavolley)

immagine di repertorio (foto sito Legavolley)

Alla ricerca della grinta perduta! Domani sera la Lpm Bam Mondovì affronterà la difficile trasferta in casa della Delta Informatica Trentino con l’obiettivo di tornare a fare punti nella Pool Promozione. Le ultime due sconfitte subite ad opera di Cus Torino e Bartoccini Perugia, infatti, hanno minato le certezze del Puma, oltre a far scivolare le ragazze di Delmati dalla seconda alla quarta posizione. I punti di vantaggio dall’ottavo posto restano ancora 6, ma vista la caratura di tutte le partecipanti alla Pool Promozione, è consigliabile tornare al più presto a muovere la classifica. La gara di domani sera (20,30) al Sanbapolis di Trento si preannuncia ricca di insidie.  


La Delta Trentino in casa quest’anno ha avuto un ottimo rendimento. Nelle dieci  gare disputate fino ad oggi, tra regular season e Pool Promozione, sono giunte otto vittorie e solo due sconfitte (Montecchio 2-3 e Perugia 1-3). Nonostante le gialloblù nel corso della stagione abbiano dovuto rinunciare per infortunio all’opposto Gloria Baldi, il tecnico Nicola Negro è riuscito nel non facile compito di dare gli equilibri giusti a una squadra dalle ottime individualità tecniche. Molto forti soprattutto le due schiacciatrici laterali, Alessia Fiesoli e l’americana Deja Mc Clendon, senza dimenticare Eleonora Furlan e Silvia Fondriest. Nel Trentino, inoltre, gioca l’ex pumina Roberta Carraro. La Delta in questo momento si trova al secondo posto a tre lunghezze di distanza dalla Lpm Bam Mondovì.

Un risultato positivo delle ragazze di Delmati, dunque, consentirebbe al Puma di restare nelle parti alte della classifica, oltre a dare sicuramente una ventata di entusiasmo in un momento non particolarmente brillante. Con il primo posto ormai nelle mani di Perugia, infatti, le speranze sono quelle di riuscire a chiudere la Pool Promozione in una buona posizione, magari nei prime tre posti, in modo da accedere direttamente alle semifinali play-off. Il primo obiettivo delle ragazze monregalesi, tuttavia, è di ritrovare la grinta e la convinzione nei propri mezzi. Fattori che sembrano essere svaniti nelle ultime uscite. Fischio d’inizio previsto alle ore 20,30 di domani sera. L’incontro sarà arbitrato dai signori Giovanni Giorgianni (Messina) e Sergio Jacobacci (Bergamo).

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium