/ Volley

Volley | 10 marzo 2019, 19:49

Volley A2 Maschile: La furia della Synergy Arapi Mondovì si abbatte sul Volley Roma. Successo per 3-1 e girone bianco vinto matematicamente!

I biancoblù di Fenoglio vincono la regular season (gir. Bianco) con tre giornate di anticipo. Nulla da fare per il Volley Roma dell’ex Nazionale Michal Lasko autore di 31 punti.

la grinta di Michele Morelli (foto Giulia Cannizzaro)

la grinta di Michele Morelli (foto Giulia Cannizzaro)

SEQUENZA SET: (25-19; 26-24; 17-25; 28-26)

La Synergy Arapi F.lli Mondovì supera al PalaManera il Volley Roma per 3-1 e si proclama con tre giornate di anticipo vincitrice del girone bianco di regular season. Un risultato storico e straordinario che consentirà, tra l’altro, di affrontare l’eventuale bella di quarti e semifinale al PalaManera. Gli uomini di Fenoglio per l’ennesima volta si confermano gruppo solido, coeso e dalle grandi doti fisiche e caratteriali. Superare il Volley Roma, tuttavia, non è stata una passeggiata. Il Club laziale, tra le cui fila gioca l’ex Nazionale, nonchè campione d’Europa Michal Lasko, si è dimostrato osso duro, contrariamente a quanto potrebbe far supporre la posizione di classifica. La squadra di Budani, dopo una partenza a rilento, ha iniziato a carburare sfruttando le armi a disposizione. Buona la difesa a muro dei laziali, così come il servizio e l’attacco, ovviamente diretto dai 202 centrimetri di Lasko, autore di 31 punti. I biancoblù di casa, invece, non hanno brillato in fase di ricezione. Il carattere dei padroni di casa, supportati dall’incessante sostegno dei tifosi, ha fatto il resto, per una vittoria sofferta, ma comunque meritata. Da segnalare i 20 punti realizzati da Michele Morelli.

PRIMO SET: Morelli rompe il ghiaccio con un mani-out per il primo punto di marca monregalese. Roma si difende bene soprattutto a muro. Non è da meno il Vbc che stoppa l’attacco di Lasko e va a condurre 8-4. Serie di errori al servizio da entrambe le sponde, ma i biancoblù riescono a mantenere tre lunghezze di vantaggio sul 14-11. Rispondono gli ospiti, che con Sperotto ottengono il primo ace della serata portandosi ad un solo punto dai padroni di casa. Lo imita poco dopo Terpin, che ristabilisce le distanze. Fa il suo ingresso in campo il giovane Garelli, che si presenta subito con un ace. L’attacco vincente di Borgogno porta lo score sul 21-17. Coach Budani chiama il secondo time-out sul 23-18. Il pallonetto di Terpin consegna al Vbc cinque setpoint. Ne basta uno ai padroni di casa per chiudere il primo parziale sul 25-19, grazie però all’ausilio del video-check che da ragione alla squadra di Fenoglio.

SECONDO SET: Si riprende con l’errore al servizio di Biglino. L’ex Nazionale Lasko mette a terra il punto del 1-3. Il capitano Michele Morelli vince un duello a rete e riporta il punteggio sulla parità. Su prosegue all’insegna dell’equilibrio con le squadre appaiate sul 8-8. Il muro di Terpin regala al Vbc il primo vantaggio sul 10-9. Ma la Synergy non si ferma e poco dopo arriva anche l’ace di Borgogno per il 12-9. Giunge così il time-out di Budani. Ancora Borgogno protagonista e Vbc avanti 17-13. Il Volley Roma resta in scia dei padroni di casa e dopo l’ace di Sperotto il vantaggio dei biancoblù si riduce di un solo punto sul 20-19. A chiamare il time-out questa volta è coach Fenoglio. Al rientro arriva la schiacciata vincente di Lasko che rimette in equilibrio il punteggio. Si prosegue punto su punto. La Synergy conquista un setpoint sul 24-23, subito annullato da Lasko. Al secondo tentativo i biancoblù chiudono grazie al muro di Treial per il definitivo 26-24.

TERZO SET: Partono bene gli ospiti, che conquistano i primi due punti. Un’infrazione a muro di Rau consente al Vbc di portarsi in vantaggio sul 4-3. Break del Volley Roma che erge il muro e ottiene tre punti consecutivi per il 5-8 in favore degli ospiti. Momento difficile per i padroni di casa che perdono un po' di smalto e vanno sotto sul punteggio di 8-13. Gli ospiti spingono sull’acceleratore e scappano via sul 11-19. Coach Fenoglio ne approfitta per far rifiatare qualche giocatore in vista di un quarto set sempre più vicino.I padroni di casa rendono meno netto il divario di punteggio con i laziali, che restano tuttavia avanti sul 14-21. Alla fine è Rossi ha trovare il pertugio giusto e regalare alla propria squadra il punto del definitivo 17-25.

QUARTO SET: Ancora ospiti in fase positiva, confermata dal punteggio di 1-3. Il Vbc commette una serie di errori che consentono al Volley Roma di portarsi sul 3-6. L’ace di Matteo Pistolesi rimette in equilibrio il risultato sul 8-8. Nuova fuga degli ospiti, che dopo due muri consecutivi si portano sul 10-15. Coach Fenoglio prova a ricompattare la squadra chiamando il time-out. La scelta sembra giusta, visto che al rientro in campo i biancoblù conquista sei punti consecutivi per il sorpasso sul 16-15. Punto straordinario di Michele Morelli, al termine di un’azione spettacolare e Vbc avanti 20-18. I padroni di casa continuano a spingere e ottengono il punto del 23-20. Il muro di Treial regala tre match point alla Synergy sul 24-21. Roma non molla e annulla tutte e tre le chance. Nuova occasione per il Vbc grazie all'ace di Borgogno, ma anche questa volta gli ospiti resistono. Alla fine la capolista riesce a trovare il punto vincente per chiudere sul 28-26.

SYNERGY ARAPI F.LLI MONDOVI’: Morelli, Kollo, Bosio, Spagnuolo, Fusco, Treial, Pistolesi, Terpin, Buzzi, Biglino, Garelli, Borgogno, Spiga. Allenatore: Marco Fenoglio; 2° Enrico Salvi.

ROMA VOLLEY: Lasko, Genna, Bacci, Zappoli Guarienti, Sperotto, Antonucci, Rossi, Titta, Rau, Tozzi, Rizzi, Loreto, Borraccino, Pregnolato, Paolucci. Allenatore: Mauro Budani; 2° Manuel Saltimbanco.

ARBITRI: 1° Michele Marotta (Firenze); 2° Roberto Pozzi (Ticino-Sesia-Tanaro); Ref. El. Luca Mondino.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium