/ Basket

Basket | 18 marzo 2019, 12:57

Basket Serie C Silver - C.R. Saluzzo perde la sfida per il secondo posto

L'Oasi Laura Vicuna di Rivalta si impone per 68-63

Basket Serie C Silver - C.R. Saluzzo perde la sfida per il secondo posto

Al Pala Reale Mutua di Saluzzo, per la 9^ giornata di ritorno del campionato di C Silver, si incontrano la C.R. Saluzzo e l’ Oasi Laura Vicuna di Rivalta.

Le squadre, reduci da due sconfitte consecutive costate ad entrambe il primo posto in classifica, si trovano appaiate al secondo posto e si giocano dunque la piazza d’ onore in coabitazione con il Chivasso vittorioso nell’ anticipo di venerdì sera.

Al termine di una gara molto combattuta, perlomeno dalla metà del secondo quarto in poi, la spuntano gli ospiti, approfittando, otre ai loro meriti che vanno riconosciuti, dell' ennesima serata storta in attacco della C.R., diventata purtroppo una costante nel girone di ritorno.

Il primo quarto per Saluzzo è da incubo, la palla non entra mai nel cesto, si susseguono gli errori dalla lunga distanza, dalla media e anche i tiri da sotto apparentemente facili non vanno a segno. I padroni di casa vedono così gli ospiti allontanarsi sempre di più e al primo intervallo si trovano  già sotto  di 14 punti con la miseria di 7 punti realizzati. Nulla cambia nei primi 4’ del secondo periodo  in cui realizzano soltanto 2 liberi e devono ringraziare la diminuita precisione degli ospiti se vengono a trovarsi sotto soltanto, si fa per dire, di 19 lunghezze( 9-28 ).  Ma la squadra vista  fino ad quel momento  non può essere il vero Saluzzo. Infatti, dopo l’ obbligato minuto chiesto da Coach Sandrone, le cose in campo cambiano radicalmente. Finalmente i tiri da 3 vanno a segno, finalmente si vanno a prendere falli in penetrazione, finalmente la difesa toglie qualche certezza  agli ospiti e piazza,  nei 6’ che restano prima dell’ intervallo lungo,   un parziale di 20-5 che lo riporta pienamente in partita ( 29-33 ).Nella seconda metà  si assiste a tutt’ altra gara. Dai e dai Saluzzo, che ora gioca con l’intensità  dimostrata in altre occasioni, si avvicina sempre di più e chiude il terzo periodo sotto  di 1 punto soltanto ( 46-47 ) . Nell’ ultimo quarto i saluzzesi passano anche a condurre al 3’ e da quel momentoo in  poi è un susseguirsi di vantaggi minimi da una parte e dall’ altra. A 2’ dal termine la gara è ancora in parità  ma, dopo non aver più concesso tiri facili dall’ arco agli ospiti, si fanno trovare impreparati in ben 2 occasioni consecutive  sul tiro dai 6,75, occasioni che gli ospiti non si lasciano sfuggire, alla prima riescono  a rimediare  con la stessa moneta ma alla seconda no. Oasi avanti di 3 ad una manciata di secondi dal termine e ai giallo blu di casa non resta che il fallo sistematico che non fa altro che incrementare il divario di fine gara a -5 ( 63-68 ).

La C.R. Saluzzo ora si trova al quarto posto in classifica ancora con la possibilità  di poterlo  migliorare, visto gli scontri diretti delle prime tre,  ma con il rischio anche di vedersi raggiungere da inseguitrici pericolose, una su tutte Vercelli che i giallo blu dovranno incontrare fuori casa alla penultima di campionato.

Sabato prossimo Saluzzo va a far visita al Grugliasco, squadra che naviga in posizioni scomode di classifica, affamata di punti per garantirsi una posizione  di vantaggio nei play out.

C.R. Saluzzo – Oasi Laura Vicuna  63-68 ( 7-21, 29-33, 46-47 )

C.R. Saluzzo:  Rabbia n.e., Ghiglione 5, Baruzzo 7, Francese 11, Agasso 8, Mina 10, El Kihel 2, Zuccarelli 8, Mudadu, Testa 4, Mosca 8. All. Sandrone – Ass. All. Siragusa

Oasi Laura Vicuna: Blotto 9, Motta A. 4, Chirio 12, Motta M. n.e., Molinaro 4, Tarquinio 4, Nacci, Barbieri 19, Balestrini 10, Pinchi n.e., Murgia 6, Mangione. All. Musto

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium