/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 20 marzo 2019, 17:37

Volley A2/F - Riparte dalla trasferta di Ravenna la Pool Promozione dell'Lpm Bam Mondovì, Viola Tonello: "Ci credo molto!"

La centrale rossoblu carica pubblico e compagne di squadra alla vigilia dell'importantissima trasferta di domenica

foto Guido Peirone

foto Guido Peirone

Non è sicuramente un momento felice in casa LPM Bam Mondovì, dove il “puma” è reduce da quattro sconfitte consecutive. Una Pool Promozione che rischia di trasformarsi in un incubo per i tanti tifosi monregalesi che sostengono con cuore i colori rossoblu: due successi in sei partite disputate e appena 5 punti racimolati in classifica, per un sesto posto che sta un po’ troppo stretto a tutti, tifosi, atlete e società.

Campioni.cn ha deciso di lasciare il suo consueto spazio settimanale a Viola Tonello. Con lei, da due anni a Mondovì, abbiamo ripercorso insieme gli ultimi mesi.

Sicuramente non stiamo portando a casa quello che vorremo, ossia punti” – sono le prime parole della centrale rossoblu – “Si può parlare di crisi ma anche di sport: non sempre si vince, anche se sono due anni che portiamo al palazzetto grandissime partite e vittorie. Abbiamo fatto emozionare in tutti i modi, si può vincere e si può perdere, ma sicuramente si può imparare dalle sconfitte migliorandosi. Abbiamo sbagliato delle gare, questo è vero, ma non dobbiamo concentrarci su questo, altrimenti non ne usciremo mai. L’anno scorso abbiamo fatto un campionato incredibile e, nonostante gli infortuni, siamo usciti alla prima gara dei playoff. Quelle che ci aspettano sono tutte gare molto difficili e sicuramente non abbiamo affrontato le precedenti nel migliore dei modi, ma siamo tutte concentrare e vogliose di riscattarci”.

Poi uno sguardo alla difficile trasferta di domenica contro il Conad Ravenna avversario che, nell’ultimo turno, ha sconfitto per 3-1 la Zambelli Orvieto in terra umbra.

Andremo ad affrontare una partita difficilissima, ma è necessario non focalizzarci sulla possibilità di dentro/fuori, ancora troppo prematura e perché qualsiasi cosa può ancora cambiare. Noi daremo il nostro contributo al 100%, spero che riusciremo a uscire da queste sconfitte e ritrovare l’LPM che eravamo a inizio anno e vincere ancora. Se mi posso rivolgere ai tifosi chiederei di non mollare: nel bene e nel male ci hanno dimostrato di tenere a noi e spero che continueranno a farlo nonostante il brutto periodo. Credo che le frasi di coraggio e di unione siano un messaggio importante per dire che ci proveremo ancora, così come stiamo già facendo in palestra”.

Infine uno sguardo alla finale di Coppa Italia di quest’anno e al brutto infortunio che segnò la fine prematura della scorsa stagione per Viola.

Il declino è cominciato con la partita di Coppa Italia, non è stato un boccone facile da mandare giù. Si è spezzato qualcosa? Benissimo, lo ricuciremo! In generale le squadre si spezzano e si ricuciono di continuo, la bravura sta nel ricucire i pezzi nel modo corretto. La data di ieri coincide con l’infortunio che ho avuto l’anno scorso, mi hanno “ricucita” molto bene e, personalmente, mi sono “ricucit”a anche da sola, mi sono rialzata sulle mie gambe una seconda volta e non ho mollato. Nella stessa maniera credo che non molleremo di fronte alle difficoltà di questo periodo, ci credo molto!

Daniel Sebastian Ossino

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium