/ Volley

Volley | 22 marzo 2019, 12:00

Volley A2/F: La Lpm Bam Mondovì alla conquista di “Olimpia”! Il Puma impegnato nella delicata trasferta di Ravenna

Impegno quasi decisivo per le ragazze di Delmati, che domenica (ore 17) affrontano in trasferta l’Olimpia Teodora Ravenna. Emiliane costrette a vincere, ma il Puma vuole tornare alla vittoria per blindare i play-off

un'immagine del match giocato all'andata (foto Marco Marengo)

un'immagine del match giocato all'andata (foto Marco Marengo)

Quando anche un punto conquistato può rappresentare oro colato! La Lpm Bam Mondovì domenica sarà impegnata nella delicata trasferta in casa della Conad Olimpia Teodora Ravenna. Le emiliane di coach Nello Caliendo, attualmente ottave nella classifica di Pool Promozione, sperano di agganciare il treno Play-off, distante quattro lunghezze. Tanti, infatti, sono i punti di ritardo che separano Ravenna (16) dalla sesta piazza, occupata a pari merito da Mondovì (20) e Orvieto (20).

Ecco, pertanto, che la gara di scena al Pala Costa di Ravenna si preannuncia piena di significati. Un match cruciale per entrambe le squadre, in particolare per la Teodora, che ha a disposizione un solo risultato: la vittoria! Un successo da 3 punti, infatti, per Gioli e compagne significherebbe avere la certezza di portarsi ad un solo punto dalla zona playoff. La Lpm è consapevole dell’importanza di questa partita. Un impegno che vale doppio e in cui anche la conquista di un punto potrebbe essere accolto con relativa soddisfazione.

Conoscendo il credo di coach Davide Delmati, tuttavia, c’è da scommettere che il Puma affronterà questa sfida senza alcun tipo di calcolo e con il solo obiettivo di esprimere in campo la migliore pallavolo possibile. Il risultato positivo, a quel punto, giungerebbe come naturale conseguenza. Le monregalesi vengono da quattro sconfitte consecutive e la voglia di riscatto per mettersi alle spalle questo momento difficile è veramente tanta. Piccoli segnali di ripresa si sono intravisti nell’ultima sfida casalinga contro il San Giovanni in Marignano, ma ora occorre qualcosa di più, serve un salto di qualità.

Ravenna-Mondovì, dunque, rischia di essere soprattutto una gara di nervi. Una sfida in cui l’aspetto psicologico conta più del solito. All’andata la Lpm si è imposta per 3-0, ma nonostante il risultato lasci supporre una superiorità schiacciante, in realtà non è stato così, come confermato dai tre parziali chiusi sul 28-26, 25-22 e 33-31. Insomma, quella di domenica sarà una sfida probabilmente decisiva per il futuro di entrambe le squadre. Il fischio d’inizio è fissato per le ore 17. Anche per questa partita la squadra monregalese sarà seguita dai propri tifosi. Arbitri dell’incontro saranno Rocco Brancati (Perugia) e Giuseppe Maria Di Blasi (Roma).

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium