/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 24 marzo 2019, 19:22

Volley A2/F: Prova d’orgoglio della Lpm Bam Mondovì! Il Puma vince a Ravenna 3-2 e si avvicina ai Play-off

Grande prova delle ragazze di Delmati, che superano la Teodora Ravenna al tie-break e tornano alla vittoria dopo quattro sconfitte consecutive. Playoff più vicini per le monregalesi

Una immagine relativa al match giocato all'andata (foto Marengo)

Una immagine relativa al match giocato all'andata (foto Marengo)

SEQUENZA SET: (24-26; 20-25; 25-15; 25-19; 12-15)

Risorge la Lpm Bam Mondovì. Nella partita probabilmente più delicata di questa Pool Promozione, le ragazze di Delmati tornano da Ravenna con una vittoria fondamentale e che di fatto consente di guardare al futuro con maggiore serenità. La Conad Teodora Ravenna questa sera si giocava forse le ultime possibilità di riagganciare il treno play-off. Per farlo, però, doveva battere la Lpm. Le monregalesi, tuttavia, erano reduci da quattro sconfitte consecutive e non potevano permettersi di perdere ulteriore terreno.

E così si è rivista la Lpm di una volta, tutta grinta e cuore, capace di recuperare un set, il primo, quasi perso e di ritrovare nel tie-break la forza per vincere una gara fondamentale. Grazie a questo successo, la Lpm supera in classifica la Zambelli Orvieto, sconfitta a San Giovanni in Marignano, ma soprattutto torna a +5 da Ravenna, blindando di fatto i Play off a tre giornate dal termine della Pool Promozione. Buona la prestazione dell’opposto Elisa Zanette (23), così come per Schlegel (15) e Rebora (15). Nelle avversarie da segnalare i 22 punti della Mendaro.

Ma passiamo alle fasi salienti del match: Nel primo set le ragazze di Delmati sono state costrette da subito a inseguire, visto che le emiliane si sono portate a condurre sul 4-2.Reazione di Zanette e compagne, che dopo un break riescono a concretizzare il sorpasso sul 8-9. Nonostante la Mendaro non sia ancora a pieni giri, ci pensa la Bacchi a ristabilire le distanze con Ravenna avanti a +3. Il vantaggio delle padrone di casa aumenta verso il finale di set con la Teodora avanti 21-17. A quel punto arriva la splendida reazione della Lpm, che recupera punto su punto fino a raggiungere la parità sul 23-23, per poi chiudere il set sul 24-26. Ripartenza all’insegna dell’equilibrio nel secondo set, con le due squadre appaiate sul 4-4. Nuovo break del Puma che va a condurre sul 4-7 per il time-out richiesto dal tecnico delle emiliane.

Il trend non cambia con le monregalesi sempre attente in difesa e pronte a respingere i tentativi di rimonta delle emiliane. Le ragazze di Delmati continuano a spingere e sul 19-24 conquistano cinque setpoint. La zampata vincente la piazza dalla seconda linea l’opposto Elisa Zanette, che porta in dote per la Lpm anche il secondo set per 20-25. Nel terzo set arriva la reazione delle ravennate, che approfittano del calo fisiologico del Puma per andare a condurre sul 15-7. Emiliane che giocano sul velluto e Lpm con la testa già al quarto set, visto che il terzo parziale si chiude con uno schiacciante 25-15.

Il Puma però continua a subire anche in avvio di quarto set, andando sotto sul 10-5. Le monregalesi provano a reagire portandosi a tre lunghezze dalle avversarie. Nel finale di set Ravenna prende il largo, chiudendo sul 25-19. A decidere il match, dunque, è il tie-break, che comincia con grande equilibrio sul 2-2. Il Puma va al cambio campo avanti di una lunghezza sul 7-8. Nuovo break delle pumine, che allungano sul 7-10. La Lpm stringe i denti e alla fine conquista la vittoria per 12-15.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium