/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 13 aprile 2019, 13:00

Volley A2/F: Lpm Bam Mondovì…ora o mai più!

Le ragazze di Delmati domani ospitano una Delta Trentino che sogna la promozione diretta in Serie A1 . Ultima gara decisiva anche per le pumine, che sono ancora alla ricerca del pass per il Play-off

un'immagine del match giocato all'andata (foto Alessio Marchi)

un'immagine del match giocato all'andata (foto Alessio Marchi)

Occhi puntati su Mondovì-Trentino, ma orecchie rivolte a Orvieto-Perugia. Sono queste le due principali gare di domenica pomeriggio. Sfide che decreteranno la promozione diretta in serie A1 e quali squadre conquisteranno gli ultimi pass per i Play-off. In casa Lpm l’attesa per questo match è altissima. Per avere la certezza della qualificazione ai Playoff, le pumine sono chiamate a vincere, con qualsiasi risultato. In caso di successo al tie-break, infatti, le ragazze di Delmati, anche se venissero agganciate in classifica dalla Volalto Caserta, vanterebbero una vittoria in più del Club campano, oltre al miglior quoziente set.

Zanette e compagne, però, avranno di fronte una squadra lanciatissima. Una Delta Trentino che è stata in grado di scalare posizione su posizione, passando dal sesto al secondo posto in classifica, ad un soffio dalla capolista Perugia. Per le ragazze di coach Negro, il sogno del sorpasso all’ultima  giornata è concreto, ma per nutrire la speranza di promozione diretta, la Delta Trentino dovrà necessariamente uscire vincente dal PalaManera. Alle gialloblù dell’ex Roberta Carraro, tuttavia, potrebbe bastare vincere anche solo al tie-break. Se Perugia dovesse conquistare solo un punto ad Orvieto, infatti, e la Delta lo raggiungesse a 38 punti in classifica, sarebbero proprio le trentine a spiccare il volo verso la Serie A1, in virtù de migliore quoziente set e stante la parità di vittorie (13).

Quest’ultima eventualità di risultati, però, finirebbe per comportare la quasi certa esclusione della Lpm dai Playoff. Insomma, per Trentino le possibilità di conquistare la promozione diretta non sono poche, ma le motivazioni del Puma non sono da meno. Le ragazze di Delmati venderanno cara la pelle, anche perché non hanno nessuna voglia di chiudere anzitempo la stagione. C’è da attendersi un match straordinario, sia dal punto di vista tecnico, chè da quello emotivo. Al PalaManera ci sarà sicuramente il pubblico delle grandi occasioni, con una cospicua presenza di tifosi provenienti da Trento. Tutto rosa l’arbitraggio per questa delicatissima sfida. La Federazione, infatti, ha designato le Sig.re Piera Usai (Milano) e Marta Mesiano (Bologna). Fischio d’inizio domenica alle ore 17.

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium