/ Volley

Che tempo fa

Cerca nel web

Volley | 13 aprile 2019, 15:22

Volley A2/M: La trasferta di Cantù costa una multa alla Synergy Arapi Mondovì

Multa pecuniaria per la società biancoblù, che paga per gli animi "accesi" dei propri tifosi

Un'immagine del match giocato mercoledì scorso tra Cantù e Mondovì (foto ufficio stampa Cantù)

Un'immagine del match giocato mercoledì scorso tra Cantù e Mondovì (foto ufficio stampa Cantù)

Che tra i tifosi monregalesi e quelli canturini storicamente non ci sia grande "affetto" è risaputo da tempo. Sta di fatto che nel ritorno dei Quarti di Finale dei Playoff Promozione, giocato mercoledì scorso a Cantù, alcuni atteggiamenti dei tifosi monregalesi sono stati refertati dagli arbitri e di seguito giudicati passibili di sanzione dal Giudice Sportivo.

A essere multato è stato ovviamente il Vbc Mondovì, chiamato a pagare una multa di 160 euro. A scanso di equivoci, chiariamo che a Cantù non è successo nulla di grave.

A surriscaldare gli animi dei supporters del Vbc è stato il gesto di un giocatore della Libertas Cantù, che andando al servizio dopo aver conquistato un punto, ha esplicitamente rivolto un "invito al silenzio". Gesto censurabile, così come le conseguenti "scintille", in un clima generale un pò troppo caldo. Di seguito il provvedimento disciplinare inflitto alla Società biancoblù e le relative motivazioni:

"Synergy Arapi F.lli Mondovì: Multa di € 160,00 perchè i tifosi al seguito, durante la gara, rivolgevano ripetute frasi nonchè gesti offensivi all'indirizzo dei giocatori e del pubblico locale, recidiva"

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium