/ Altri sport

Altri sport | 06 maggio 2019, 17:47

Brilla la stella di Marco Barbero ai campionati italiani di Kick Boxing

Grande successo per il portacolori del Ronin Team Saluzzo che si laurea campione italiano come il suo coach e maestro Roberto Comba

Brilla la stella di Marco Barbero ai campionati italiani di Kick Boxing

Nel weekend da poco terminato si sono svolti a Pescara i campionati italiani assoluti di Kick Boxing.

Sul ring l'eccellenza di tutti i più forti atleti, che provenivano dalle selezioni regionali e che, in tre giorni, si sono dati battaglia senza mai tirarsi indietro.

Il Ronin Team Saluzzo era presente con un suo atleta di punta, Marco Barbero, che il 14 aprile a Boffalora sopra Ticino si era guadagnato il diritto di partecipare, avendo vinto gli interregionali Piemonte /Lombardia.

Marco gareggia nella categoria 76 kg. classe C. Accompagnato dal suo coach e maestro Roberto Comba, ex campione italiano egli stesso, affrontava sabato un atleta che solitamente gareggia a nella categoria superiore, ma che nell'ultimo anno è ulteriormente sceso di peso, cercando così di avvantaggiarsi di un notevole allungo.

Ismael Edison del Fight Club Firenze, pur dimostrandosi all'altezza della sua fama, non regge il ritmo imposto da Marco, e dopo due round molto combattuti, Marco vince all'unanimità e procede direttamente in finale.

Avendo avuto la fortuna di vedere i suoi due prossimi probabili avversari scontrarsi tra loro, permette di notare alcune particolarità del vincitore, e di mettere così a punto la strategia per il giorno successivo.

Marco ed il suo staff arrivano così belli carichi a domenica in finale con Alessandro Monteverdi, forte atleta di Brescia.

Marco parte subito forte, imponendo il suo ritmo di un pugilato molto veloce e calci in linea media a stroncare le braccia dell'avversario. Dopo una prima ripresa in cui Marco è in leggero vantaggio, é nella seconda ripresa che arriva il meglio. Marco alza ulteriormente il ritmo di gara, frutto di una notevole preparazione atletica svolta in palestra, e nulla può il suo avversario, se non cercare in qualche modo di arginare gli attacchi del nostro portacoli.

Dopo 30 anni, un'altro Saluzzese si siede sul trono italiano, e Roberto Comba è raggiante di gioia nel passare questo scretto virtuale.

Comba: "Ora per Marco si aprono nuove sfide dove cercheremo di passare, nel corso della prossima stagione in classe B.Un ringraziamento speciale al marciatore olimpico Giorgio Rubino, che ha vissuto diversi anni a Saluzzo, dove si allenava alla scuola di marcia dei Damiano, e ora vive e si allena a Pescara, e ci ha assistito nella logistica e in tutto alla perfezione.Gli atleti del Ronin Team si allenano nella palestra fitness & Combat in via Lagnasco a Saluzzo, tutte le sere, sotto la guida dei fratelli Bruno e Roberto Comba, e di Andrea Barra."

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium