/ Calcio Giovanile

Che tempo fa

Cerca nel web

Calcio Giovanile | 23 maggio 2019, 09:39

Monregale, Pierluigi Mancardi è il nuovo ds

Avvicendamento con Bruno Cavallo: “Proverò nuove esperienze”

Monregale, Pierluigi Mancardi è il nuovo ds

Cambio della guardia nei quadri tecnici della Monregale calcio. Dopo tre stagioni - in pratica dalla nascita della società nell'estate 2016 - Bruno Cavallo lascia la carica di direttore sportivo: “In questi anni – dice Cavallo - abbiamo svolto un lavoro intenso e, ritengo, molto interessante per il movimento calcistico del territorio. Alla fine di questa stagione è arrivata la retrocessione della Prima squadra, epilogo di un'annata complicata sin dall'inizio. Personalmente, non mi sento portato ad affrontare una Seconda categoria come Direttore sportivo: ho proposte da altre società, preferisco provare un'esperienza diversa; ma ciò non significa che necessariamente ci si debba lasciare 'male', anzi. Continuo e continuerò ad essere disponibile a dare una mano a quella che è la squadra della mia città”.

La Monregale ha individuato la nuova figura che sin da subito ricoprirà l'incarico di direttore sportivo: si tratta di Pierluigi Mancardi, dirigente di lungo corso della Vicese prima, e della stessa Monregale poi.

"Un benvenuto, anzi, un bentornato a Piero Mancardi – dice il vice-presidente Igor Bertone -, presenza sempre preziosa per la società, nei quadri dirigenziali. Saprà fare sicuramente molto bene come d.s. Un grazie sincero a Bruno Cavallo per le competenze tecniche messe a disposizione e per tutto il lavoro svolto gratuitamente per la Monregale, a servizio del progetto in questo triennio. L'avvicendamento non va visto come l'assegnazione di particolari “colpe” al d.s. per la retrocessione: è invece una scelta condivisa anche vista la categoria che la Prima squadra andrà ad affrontare nella prossima stagione. Per Bruno le porte alla Monregale saranno sempre aperte”.

Ai ringraziamenti a Cavallo si associa anche Giorgio Michelotti. "All'indomani della retrocessione, resta una grandissima amarezza - dice - ma anche una gran voglia di rimettersi subito in gioco. Ringrazio la Monregale per avermi dato la possibilità di allenare in prima categoria, Cavallo per i consigli preziosi, Franco Giuliano per l'appoggio e per le belle parole spese nei miei confronti dopo i play out. Un grazie sentito e doveroso, a prescindere se il mio futuro sarà ancora legato o meno alla Monregale".

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium