/ Calcio

Calcio | 01 giugno 2019, 21:15

Beppe Gandolfo a Mondovì per l'omaggio al Grande Torino: "Quella di Superga non fu solo la tragedia di una squadra di calcio, ma di un paese intero" (VIDEO)

Si è chiusa la due giorni di eventi organizzati dal Toro Club Mondovì Popolo Granata per rendere omaggio al Grande Torino a 70 anni dalla tragedia di Superga. Il commento del giornalista Mediaset Beppe Gandolfo

Il giornalista Beppe Gandolfo

Il giornalista Beppe Gandolfo

"Quella di Superga non fu solo la tragedia di una squadra di calcio, ma di un paese intero. Il dramma di un'Italia che cercava di risollevarsi dalle macerie della guerra. Le vittorie di quel Torino davano alla gente il coraggio e la forza per andare avanti". Questo è solo un breve passaggio dell'intervista rilasciata ai nostri microfoni dall'esperto giornalista di Mediaset Beppe Gandolfo, presente a Mondovì per la due giorni in onore delle vittime di Superga. Alla manifestazione organizzata dal Toro Club di Mondovì Popolo Granata, in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e l'Asp Piazza, erano presenti anche Franco Ossola, figlio dell'omonimo calciatore del Torino, e il direttore operativo del Torino Alberto Barile. La prestigiosa "penna" Mediaset ha ricordato anche i tre giornalisti che perirono quel lontano 4 maggio del 1949, cogliendo l'occasione per sottolineare come il mestiere del giornalista si faccia soprattutto sul campo, anche a costo di correre il rischio di trovarsi su un aereo sbagliato, come accadde 70 anni fa:

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium