/ Volley

Volley | 29 giugno 2019, 09:31

Volley A2/F: Il Puma si rinforza con “Lady Coppa Italia”! In casa Lpm Bam Mondovì arriva Martina Bordignon!

Il direttore sportivo Paolo Borello “porta a casa” una terza schiacciatrice di sicuro affidamento. A Mondovì arriva “Lady Coppa Italia”, visto che la Bordignon ha conquistato l’ambito Trofeo nelle ultime due edizioni

Martina Bordignon (foto Marco Marengo)

Martina Bordignon (foto Marco Marengo)

Chiamatela “Lady Coppa Italia”! Parliamo dell’ultimo colpo in casa Lpm: Martina Bordignon. Il Ds del Puma Paolo Borello, infatti, è riuscito a strappare il “si” ad una schiacciatrice esperta e che nelle ultime due stagioni è riuscita a conquistare per due volte consecutive la Coppa Italia di categoria. La prima “gioia” è arrivata indossando la maglia del San Giovanni in Marignano, con a fianco Elisa Zanette. Lo scorso anno, invece, con il Sassuolo. In entrambe le circostanze come avversarie c’erano le pumine di Davide Delmati. Proprio Martina, tra l’altro, nella finale di Verona si è resa protagonista di un recupero praticamente “impossibile”.

A questo punto la speranza è che il particolare feeling tra Martina e la Coppa Italia si consolidi anche in questa stagione. Battute a parte, quello della Lpm è l’ennesimo colpo del mercato. Ventiquattro partite disputate e 123 punti all’attivo nella sua ultima esperienza con il Sassuolo. E’ questo il bigliettino da visita dell’ultima arrivata in casa Puma. L’organico della Lpm ora è pressoché completo, salvo ancora piccoli ritocchi. Un mercato ricco e scoppiettante e che fa legittimamente sognare i tifosi monregalesi. Questo il comunicato della Lpm Bam Mondovì:

Tra i monregalesi non si ferma il desiderio di sapere “chi sarà il prossimo” a vestire la maglia dell’LPM BAM Mondovì. L’attesa è finita: sotto la torre del Belvedere arriva la schiacciatrice Martina Bordignon.

Martina Bordignon, insieme ad Alice Tanase ed Elina Rodriguez, occuperà il reparto “schiacciatrici” della nuova Lpm Bam Mondovì. Oltre ad una indubbia capacità in attacco, la giovane “varesotta” presenta caratteristiche di ottimo ricettore: qualità importanti per una giocatrice con grandi prospettive.

Nata a Varese nel 1994, l’atleta ha iniziato a giocare nelle giovanili di Orago, conquistando numerosi titoli italiani di categoria, per poi proseguire in B1 a Villa Cortese, Volley Villata e Bari. Nel 2014 approda a Pesaro, dove conquista la promozione in A2, e dove resta anche per la stagione successiva, disputando la prima stagione in Serie A, per arrivare poi, nell’estate 2016, a Pinerolo.
L’anno successivo, insieme ad Elisa Zanette, ha militato nel Battistelli S.G. Marignano, aggiudicandosi la Coppa Italia, ai danni delle rossoblu.
Martina Bordignon arriva infine a Mondovì dopo la stagione con il Canovi Sassuolo, dove ha alzato la Coppa Italia, nuovamente contro le monregalesi.

Attualmente impegnata con il Gazzetta Summer Camp Volley Alta Qualificazione in Trentino, la schiacciatrice proseguirà l’estate con un’altra attività giovanile a Lignano Sabbiadoro, prima di concentrarsi sugli esami universitari. 
Contattata a Canazei, la nuova pumina si dice entusiasta e pronta alla nuova “avventura” con l’LPM BAM Mondovì.

“Mi hanno detto tutti che la società è molto seria.” - commenta Martina Bordignon - “La squadra che è stata allestita è molto competitiva e sono davvero contenta! La formazione mi sembra “relativamente” giovane: secondo me sarà un mix vincente, in cui all’entusiasmo delle “giovani” si unirà l’esperienza delle “più mature”, per arrivare a raggiungere obiettivi importanti. Delle altre compagne, conosco bene Elisa Zanette, con cui ho giocato la stagione a S.G. Marignano, mentre molte le conosco di vista.”

In due anni da “avversaria”, Bordignon ha potuto apprezzare il tifo del pubblico monregalese: “Ho avuto modo di vedere “all’opera” sugli spalti i tifosi di Mondovì: durante le finali di Coppa Italia erano il triplo degli avversari! Ho capito che la pallavolo a Mondovì è molto sentita e che l’affluenza al palazzetto è sempre alta: questa cosa mi riempie di gioia!”

Martina Bordignon desidera lanciare un messaggio agli Ultras Puma: 
“Mi pongo sempre obiettivi personali e cerco di trasmetterli alle persone che ho vicino. Ai tifosi dell’LPM BAM Mondovì voglio dire che dovranno essere super carichi, come saremo noi in campo! Dovremo sudare insieme, per ritornare nel palazzetto della Coppa Italia da protagonisti!”

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium