/ Atletica

Atletica | 08 luglio 2019, 10:29

Corsa in montagna: azzurre d'oro agli Europei

Gli azzurri conquistano sette medaglie a Zermatt, in Svizzera: 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi su un percorso di sola salita. Sugli scudi la squadra senior femminile con Alessia Scaini e Erica Ghelfi

Le azzurre Scaini, Sortini, Ghelfi e Belotti (foto Courthoud - fidal piemonte)

Le azzurre Scaini, Sortini, Ghelfi e Belotti (foto Courthoud - fidal piemonte)

Ancora un’edizione di successo per l’Italia ai Campionati Europei di corsa in montagna. Gli azzurri conquistano sette medaglie a Zermatt, in Svizzera: 2 ori, 3 argenti e 2 bronzi su un percorso di sola salita.

La squadra senior femminile vince il titolo con una splendida prova collettiva e tre atlete nelle prime dieci: quinta Elisa Sortini, settima Valentina Belotti e decima la debuttante Alessia Scaini, poi 26esima Erica Ghelfi per tornare sul gradino più alto dopo tre anni.

Primo posto delle donne anche nella competizione under 20, con la conferma per team e l’argento individuale di Angela Mattevi che trascina alla medaglia d’oro le altre azzurrine Katia Nana, Elisa Pastorelli e Chiara Sclavo.

Tra gli uomini esaltante gara del valdostano Xavier Chevrier: bronzo in rimonta per il campione continentale del 2017, al rientro da oltre un anno di stop a causa di un infortunio. Gli uomini sfiorano la vittoria all’ombra del monte Cervino e si prendono l’argento a squadre, per un solo punto dietro la Gran Bretagna, anche qui con un terzetto in top ten: quinto Cesare Maestri, decimo Martin Dematteis, quindi 47esimo Nadir Cavagna nell’arrivo a oltre 2500 metri di quota.

Due medaglie al maschile tra gli juniores con il secondo posto di Alain Cavagna e il bronzo della formazione italiana, completata da Luca Merli, Alessandro Crippa e Massimo Zucchi, nella classifica in cui svettano i britannici. Tutte e quattro le squadre azzurre vanno così sul podio.

A livello individuale, festeggiano la svizzera Maude Mathys che firma il tris d’oro e lo scozzese Jacob Adkin, mentre i campioni under 20 sono la ceca Barbora Havlickova, che ha gareggiato nello sci di fondo alle Olimpiadi invernali dell’anno scorso, e l’inglese Joseph Dugdale.

fidal

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium