/ Volley

Volley | 16 luglio 2019, 16:00

Volley A2/F - Lpm Bam Mondovì, la presidente Fissolo: “Girone equilibrato e difficile, ma le nostre pumine saranno pronte a dare battaglia!”

La Federazione ieri ha reso noti i due gironi da 10 squadre della serie A2 Femminile. Due le principali novità nella prossima stagione, una riguarda la Coppa Italia. Il commento della presidente della Lpm Alessandra Fissolo

La presidente della Lpm Bam Mondovì, Alessandra Fissolo (foto Luciano Pecchenino)

La presidente della Lpm Bam Mondovì, Alessandra Fissolo (foto Luciano Pecchenino)

Il Cda della Lega ieri ha reso noti i due gironi da 10 squadre, che prenderanno parte al prossimo campionato di serie A2. Come vi avevamo anticipato già nel mese scorso, alla fine la decisione è ricaduta su un campionato a 20 squadre, con due gironi da 10. Scelta non pienamente condivisa dalla Lega e da gran parte delle società, ma decisa pressoché autonomamente dalla Fipav. Spazio, dunque, ai ripescaggi di Olbia e di una ambiziosissima Roma e ritorno in A2 del Club Italia Crai. Nei prossimi giorni verrà stilato il calendario del prossimo campionato, che prenderà il via nel week-end del 5-6 ottobre.

Le principali novità della prossima stagione sono sostanzialmente due: la prima è che le squadre porteranno alla seconda fase (Pool promozione e Pool Salvezza) tutti i punti conquistati nella regular season e non solo quelli conquistati con le squadre qualificate. La seconda novità, invece, riguarda la Coppa Italia: mentre in passato si qualificavano le squadre con la migliore classifica ottenuta al termine del girone di andata della regular season, adesso bisognerà attendere la conclusione della regular season. La Coppa Italia, infatti, prenderà il via dopo appena tre giorni dalla chiusura della prima fase del campionato e vedrà sempre turni unici disputati in casa della squadra meglio classificata, fino alla finalissima, che si giocherà come di consueto in campo neutro.La Lpm Bam Mondovì è stata inserita nel girone B, che vanta la presenza di tre squadre molto forti come Trentino Rosa, Teodora Ravenna e appunto la Roma Volley Club.

Ma qual è il pensiero della presidente del Puma, Alessandra Fissolo, all’indomani della pubblicazione delle squadre ammesse al campionato? “I due gironi sono entrambi tosti e abbastanza equilibrati” – spiega la Numero uno del Puma – “Equilibrati sia da un punto di vista chilometrico, con trasferte meno pesanti, ma anche per ciò che concerne i valori in campo. Il nostro è sicuramente un girone difficile, ma sono certa che le pumine saranno pronte a dare battaglia sin dalla prima giornata. Abbiamo costruito una squadra giovane, ma che dispone di tanto talento e tanto entusiasmo. I risultati che le nostre ragazze stanno raccogliendo in questi giorni in campo internazionale ci inorgogliscono e ci fanno essere molto fiduciosi sul futuro.” Quali secondo Lei le squadre più temibili del girone B, quello della Lpm? “Trentino Rosa è fortissima” – continua la Fissolo – “Vedo molto bene anche Ravenna e poi non mancheranno di certo squadre in grado di sorprendere”.

                GIRONE B

TRENTINO ROSA

CUS COLLEGNO VOLLEY

LPM BAM MONDOVI’

OLIMPIA T. RAVENNA

U.V. MONTECCHIO MAGGIORE

POL. D.P.V. BARONISSI

HELVIA R.V. MACERATA

FUTURA V.G. BUSTO ARSIZIO

VOLLEY MARSALA

ROMA VOLLEY CLUB

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium