/ Atletica

Atletica | 23 luglio 2019, 11:12

Campionato Italiano Triathlon Giovani: bene gli atleti della Cuneo1198 Triteam

La società cuneese ha messo in luce i suoi talenti

Campionato Italiano Triathlon Giovani: bene gli atleti della Cuneo1198 Triteam

La splendida cornice del lago di Bracciano, in provincia di Roma, ha fatto da degno scenario sabato 20 e domenica 21 luglio al “Campionato Italiano Triathlon Giovani – Individuale e a squadre” delle categorie Junior e Youth.

Sul campo gara allestito all’interno del Museo dell’Aeronautica Militare, i giovani atleti della Cuneo1198 Triteam hanno raccolto risultati molto soddisfacenti, frutto di tutto il lavoro svolto nell’arco dell’anno.

Tra i risultati da segnalare il terzo posto del 14enne Simeone Romano tra gli Youth A. Impresa sfiorata a Zurigo da Davide Viale nella Ironman.

I campionati italiani rappresentano sempre il momento di valutazione del lavoro svolto durante l’anno, pur nella ovvia considerazione che i ragazzi vanno valutati nel contesto del loro processo di crescita, che va al di là del singolo risultato – spiega il tecnico Francesco Dutto -. In questo senso siamo molto soddisfatti di quanto visto a Bracciano, con molte conferme ed alcuni exploit, che ci lasciano ben sperare per il futuro”.

Nella gara Junior, Marco Arnaudo, dopo aver condotto una gara nel gruppo di testa per le due frazioni ha chiuso con un settimo posto finale. Tra gli Youth B, Alberto Demarchi, uscito attardato dall’acqua, ha sfoderato una grande rimonta nella difficile frazione bike, proseguendo la sua risalita nella corsa, andando a cogliere un ottimo quinto posto finale. Tra gli Youth A infine, Simeone Romano ha messo il sigillo alla sua ottima stagione portando a casa un terzo posto che lo ha posto di diritto tra i migliori 2005 in circolazione, mentre il compagno di squadra Vincenzo Matarazzo ha dimostrato grandi potenzialità andando a chiudere all’ottavo posto.Nelle staffette della domenica, sono giunti per la società cuneese risultati altrettanto soddisfacenti.

I ragazzi della Cuneo1198 Triteam hanno ottenuto, pur con due squadre molto giovani un quinto (con Sara Bernardi, Alberto Demarchi, Eleonora Demarchi, Pietro Turbiglio) e un settimo posto (con Maria Dutto, Vincenzo Matarazzo, Elisa Cantamessa, Simeone Romano).

Tra gli adulti, invece, Davide Viale era impegnato a Zurigo nella “regina” delle distanze: l’Ironman. Al termine dei 3,8 km di nuoto, 180 km di ciclismo e 42,195 km di corsa, Viale ha chiuso la sua fatica nello strepitoso tempo di 9h 20’, che per un soffio non gli è valsa la qualificazione alla finale mondiale che si terrà alle Hawaii il prossimo mese di ottobre.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium