/ Atletica

Atletica | 29 luglio 2019, 14:10

Roata Chiusani: cala il sipario su una settimana ricca di appuntamenti

Corse su strada e su pista per il Roata Chiusani, il bilancio

Roata Chiusani: cala il sipario su una settimana ricca di appuntamenti

Si è conclusa una settimana ricca di appuntamenti per i giovani atleti dell’Atletica Roata Chiusani, che sono stati impegnati sia in corse su strada che in gare su pista.

Lunedì 22 luglio a Pratavecchia, in occasione del  21° memorial Mauro Garnerone, si è disputata la 3^ prova di campionato provinciale individuale e di società di corsa su strada, che ha visto Davide Galliano, categoria cadetti, chiudere al terzo posto la sua prova in 6’12’’, su una distanza di 2000m. Prima prova portata a termine con successo per i nuovi piccoli atleti della categoria esordienti Giuseppe e Anna Gondolo.  

In occasione della seconda riunione regionale open di Atletica Leggera disputatasi il 23 luglio a Boissano (SV), Alessandro Massa ha conquistato il secondo gradino del podio con la misura di 1,80m. Valentina Paoletti e Anita Armando hanno ottenuto ottimi piazzamenti nei 100m e 200m. Buoni risultati per Allassane Diallo, Amadou Dosso, Federico Bianchi e Francesco Mattio nei 100m e 200m.  

La settimana si è conclusa con la partecipazione ai Campionati Italiani individuali su pista assoluti di Bressanone. Sabato 27 luglio, l’atleta Malina Berinde ha corso i 400m ostacoli in 1:03.15 conquistando la 15esima posizione. Gara sfortunata per le atlete Malina Berinde, Marta Rosato, Giorgia Ghibaudo e Valentina Paoletti impegnate nella 4 X 400m, che hanno corso la prima batteria in 4:00.34. Purtroppo, in seguito a problemi di cronometraggio dovuti al maltempo che si è abbattuto sul campo gara, non è stato possibile stilare una classifica definitiva, per cui il titolo italiano di questa disciplina non è ancora stato assegnato. Il quartetto del Roata Chiusani aveva già subito alcune modifiche, in seguito all’infortunio dell’atleta Chiara Costa, che è stata prontamente sostituita da Valentina Paoletti, specialista nel salto triplo. Grande soddisfazione per gli atleti e i tecnici che grazie all’impegno e al sacrificio, hanno ottenuto la possibilità di partecipare a un campionato italiano.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium