/ Atletica

Atletica | 30 luglio 2019, 10:00

Bressanone: Andrea Pace e Debora Nemin dell'Atletica Mondovì Acqua S.Bernardo ai Campionati Italiani Assoluti

Alla trasferta in terra trentina l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo ha preso parte con due atleti, seppure per quest’anno in prestito ad altre società

Bressanone: Andrea Pace e Debora Nemin dell'Atletica Mondovì Acqua S.Bernardo ai Campionati Italiani Assoluti

Da venerdì 26 a domenica 28 luglio lo splendido catino della “Raiffeisen Arena ” di Bressanone, ha fatto da teatro per l’edizione 2019 dei Campionati Italiani Assoluti: oltre 1000 atleti sono stati impegnati nelle tre giorni per contendersi i 42 titoli in palio.

Alla trasferta in terra trentina, sulla stessa pista che nel 2009 aveva ospitato i Campionati Mondiali Juniores, l’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo vi ha preso parte con due atleti, seppure per quest’anno in prestito ad altre società.

Debora Nemin, con la maglia dell’Atletica Arcobaleno è stata schierata come seconda frazionista della staffetta veloce 4x100: la ragazza sanmichelese, origini ivoriane e talento cristallino, ha dato il suo notevole contributo per il raggiungimento, assieme alle compagne Anabel Vitale, Marella Toblini e Ilaria Accame, dello storico nono posto finale con il crono di 47”93; tempo che rappresenta il nuovo record della provincia di Savona.

Negli uomini, il tecnico dell’Atletica Mondovì – Acqua S. Bernardo Andrea Pace che quest’anno veste i colori dell’Atletica Fossano ‘75, è sceso in pedana nel lancio del disco, concludendo la sua gara al 16° posto dopo il suo miglior lancio misurato a 43,69 metri.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium