/ Motori

Motori | 31 agosto 2019, 10:06

Motori - Enrico Brazzoli ha conquistato in Germania il titolo FIA R-GT

Per il secondo anno consecutivo successo del pilota saluzzese portacolori della scuderia Winners Rally Team

Motori - Enrico Brazzoli ha conquistato in Germania il titolo FIA R-GT

“Non è andata come avrei voluto, ma il titolo FIA R-GT è matematicamente nostro”. Con queste parole Enrico Brazzoli, portacolori della scuderia Winners Rally Team saluta la matematica conquista del Campionato FIA R-GT che premia per il secondo anno consecutivo il pilota saluzzese e la scuderia piemontese. 

La matematica certezza della conquista del titolo è arrivata già giovedì 22 agosto nel momento in cui siamo scesi dalla pedana posta sulle rive del lago Bodensee a Nohfelden, sede del 37° ADAC Rallye Deutschland 2019. Questo, però, non ci ha spinto a fare una gara di conserva sulle prove speciali della prova iridata tedesca, ma sia io, sia il mio navigatore Manuel Fenoli, sia Michele Bernini che cura la nostra Abarth 124 rally RGT volevamo onorare con una bella prova il titolo appena arrivato”. 

Il passo gara di Brazzoli-Fenoli è subito interessante, attestandosi attorno alla 35esima posizione assoluta, primi di FIA RGT, ed in piena lotta per il podio fra le Due Ruote Motrici. Niente male considerando il parterre de roi iridato al via della gara tedesca.

Le prime prove nel distretto della Mosella non erano particolarmente favorevoli alla nostra Abarth 124 con continui cambi di ritmo, ripartenze e inversioni. In quelle successive siamo riusciti a esprimerci meglio avvicinandoci notevolmente alle vetture della categoria WRC-2 ed eravamo veramente soddisfatti perché tutto andava per il meglio. Purtroppo nel secondo passaggio sulla Römerstraße, quarta speciale del secondo giorno, la vettura ha avuto una brutta reazione scartando improvvisamente a destra di sesta piena. Siamo finiti contro un albero danneggiando seriamente la vettura dovendoci ovviamente ritirare. Ci sarebbe piaciuto festeggiare la conquista del titolo sul palco arrivi, come era avvenuto lo scorso anno in Spagna”

Terminata la gara tedesca, Brazzoli traccia il bilancio della stagione 2019 che ha portato al secondo titolo consecutivo il pilota cuneese. “Ovviamente sono molto soddisfatto per essere riusciti a centrare l’obiettivo che ci eravamo prefissi a inizio stagione. Sono contento perché sia io, sia la mia scuderia, Winners Rally Team, possiamo fregiarci per la seconda volta consecutiva di un titolo FIA che resterà negli annali. Sono felicissimo per Michele Bernini che cura la 124 Abarth rally, con un amore e una passione incredibile e questa soddisfazione lo ripaga di tutti gli sforzi compiuti” commenta Brazzoli. “La stagione non è ancora finita. Prima di partecipare alla cerimonia FIA di Premiazionea fine anno che si svolgerà presumibilmente a Parigi, voglio ancora disputare una gara. Primo perché era nei nostri programmi. Secondo, perché quando si cade da cavallo bisogna risalire subito in sella per togliersi ogni brutto pensiero”

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium