/ Eccellenza

Eccellenza | 10 settembre 2019, 14:48

Buona la prima della Pro Dronero, il presidente Beccacini: "Complimenti ai ragazzi per la rabbiosa determinazione della ripresa"

Dopo la vittoria sull'Asti il presidente Corrado Beccacini ha voluto complimentarsi pubblicamente con i suoi giocatori, sottolineando l'esordio del giovane Rastrelli e ricordando Luigi Abello, grande tifoso del Drago

Buona la prima della Pro Dronero, il presidente Beccacini: "Complimenti ai ragazzi per la rabbiosa determinazione della ripresa"

Ottimo inizio di campionato 19\20 per la Pro Dronero che al Filippo Drago ha battuto nel primo turno l'Asti con il risultato di 4-2.

Dopo aver chiuso il primo tempo sotto di una rete la squadra di Caridi si è scatenata nella ripresa andando a segno con Dutto, Atomei, Galfrè e Caridi.

Il presidente Corrado Beccacini ha voluto complimentarsi pubblicamente con i suoi giocatori, sottolineando l'esordio del giovane Rastrelli e ricordando Luigi Abello, grande tifoso del Drago.

"Dopo la bella vittoria ottenuta al Filippo Drago dalla Pro Dronero contro l'Asti nel primo incontro del Campionato di Eccellenza, credo sia giusto fare i complimenti ai miei ragazzi per la rabbiosa determinazione con cui sono tornati in campo nella ripresa travolgendo gli avversari con quattro reti dopo lo svantaggio maturato per la rete della formazione ospite nei minuti finali del primo tempo. Complessivamente, una prestazione convincente che non puo' non accrescere la fiducia nelle nostre possibilita' ,anche se certamente e' dispiaciuto a a tutti subire la seconda rete dell'Asti proprio all'ultimo minuto, in conseguenza di un calo di tensione che non dovra' piu' ripetersi. Tra le tante note positive,spicca senz'altro l'esordio in Prima Squadra del giovane attaccante dronerese Nicola Rastrelli (2003), un ragazzo nel quale crediamo molto e che si e' gia' perfettamente ambientato all'interno del gruppo. Da ultimo,mi sia consentito di dedicare questa vittoria contro una squadra cosi' importante come l'Asti al nostro grande tifoso Luigi Abello, che, nonostante i suoi problemi di salute, ancora nell'ultima stagione in serie D ha voluto essere accanto alla  sua Squadra del cuore non solo in tutte le partite interne, ma anche in molte trasferte lontane,a volte centinaia di km. E' anche per Te, Luigi, e per tanti altri vecchi ragazzi che ci sorridono adesso dal Cielo che cercheremo ancora di far volare tutti assieme il piu' in alto possibile il nostro amatissimo Drago!" 

redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium