/ Volley

Volley | 12 settembre 2019, 09:58

Volley maschile A2: il Vbc Mondovì accoglie nel suo staff Ketty Lo Bello

Volto nuovo nella società monregalese

Volley maschile A2: il Vbc Mondovì accoglie nel suo staff Ketty Lo Bello

Un volto nuovo entra a far parte della “squadra” Vbc Synergy Mondovì.

Oltre ai protagonisti in palestra, infatti, sono molte le persone che lavorano, spesso nell’ombra, dietro alla scrivania per garantire alla prima squadra e a tutti i tesserati biancoblù di poter pensare “soltanto” al campo. Questa truppa viene rinforzata dall’arrivo di Ketty Lo Bello, torinese di Orbassano che ha da poco sposato il progetto del presidente Giancarlo Augustoni.

In queste settimane ha cominciato a lavorare nel campo del marketing, ma nell’immediato futuro comincerà ad occuparsi di tutte le pratiche della segreteria, diventando dunque sempre più un punto di riferimento per gli interlocutori della nostra società. Un ruolo che non la spaventa, visto che Ketty ha lavorato negli ultimi quattro anni nei ranghi della Fiat Auxilium Torino, la società che ha riportato la città della Mole nella massima serie del basket dopo un digiuno di oltre venti anni. Dopo due salvezze, nel 2018 i gialloblù di coach Galbiati e capitan Poeta hanno conquistato anche la Coppa Italia, battendo al PalaMandela di Firenze la Leonessa Brescia in un’emozionante finale terminata 69-67. Poi, il triste epilogo che conosciamo tutti, con la retrocessione in A2 dopo la penalizzazione per inadempienze economiche e il fallimento dello scorso giugno.

«Sono molto felice di cominciare questa nuova avventura – le prime dichiarazioni di Ketty -: vengo da un altro sport e devo capire bene come muovermi in questo che è un ambiente nuovo per me. Ma l’entusiasmo non mi manca: credo che ai massimi livelli gli ingredienti per fare bene siano gli stessi, al di là della disciplina. Presto verrò di persona a Mondovì, ma il fascino del Vbc, unica squadra tra SuperLega e A2 del Nord-Ovest Italia, vi assicuro che è forte anche a Torino».

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium