/ Motori

Motori | 25 settembre 2019, 11:49

Motori: Transitalila Marathon 2019, al via anche tre soci del Bemar Racing Team di Cuneo

La manifestazione fuoristradistica internazionale non competitiva è organizzata dal Moto Club Strade Bianche in Moto A.s.d.

Da sinisitra Fabrizio ed Andrea Favro, insieme a Claudio Unia

Da sinisitra Fabrizio ed Andrea Favro, insieme a Claudio Unia

Rimini, 25 settembre. Dopo la cerimonia di apertura del martedì sera ha preso il via, la mattina di mercoledì, la prima delle quattro tappe del Transitalia Marathon, manifestazione fuoristradistica internazionale non competitiva, organizzata dal Moto Club Strade Bianche in Moto A.s.d., alla quale prendono parte anche tre soci del Bemar Racing Team di Cuneo.

Il percorso, oltre mille chilometri da percorrere quasi esclusivamente sulle strade sterrate degli Appennini di Emilia, Umbria Lazio e Toscana, regolarmente aperte al traffico, ed arrivo finale a Castiglion Fiorentino, con qualche breve trasferimento su asfalto, è stato scelto con l’intento non solo di far divertire gli appassionati di fuoristrada, purché in possesso di tessera FMI, ma anche di far conoscere i luoghi, la cultura, la storia, l’arte e le tradizioni, anche culinarie, di questa parte dell’Italia.

La squadra iscritta dal cuneese Bemar Racing Team, tutta motorizzata Honda, è composta da Claudio Unia, alla guida di una Dominator preparata dalla O.A.C. Off Road Adventure Crew di Nicola Dutto, e da Fabrizio ed Andrea Favro, rispettivamente padre e figlio, in sella alle Honda CRF 250 Rally e XR 400.

“Il nostro intento - hanno riferito i tre conduttori del Bemar Racing Team -, è quello di divertirci facendo del fuoristrada in sicurezza e su percorsi autorizzati e di conoscere posti nuovi, in compagnia di un buon numero di appassionati come noi, giunti in gran parte anche dall’Estero, tra i quali si possono annoverare anche alcuni ex piloti famosi, che ci daranno la possibilità di scambiare opinioni e magari di avere qualche suggerimento da mettere in pratica lungo il percorso. Desideriamo ringraziare, oltre al Bemar Racing Team, che ci ha dato l’opportunità di costituire una squadra, anche coloro che ci danno una mano per questa trasferta: Bianco Moto Cuneo, Buscafer, Impresa Edile Gastaldi Rudi, Fortec e Cassa Risparmio Savigliano”.

Dario Malabocchia

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium