/ Motori

Motori | 27 settembre 2019, 09:29

Motori: buone prove, in Germania, per Francesco Curinga

Il conduttore del Bemar Racing Team ha ottenuto una sesta ed una quinta posizione

Francesco Curinga, impegnato in Germania con la Honda Bemar

Francesco Curinga, impegnato in Germania con la Honda Bemar

Sabato 21 e domenica 22 settembre si è disputata a Frohburg, in Germania, la   57^ International Frohburger ADAC  Dreieckrennen, ultima prova del IRRC (International Road Racing Championship), alla quale ha preso parte anche il badalucchese Francesco Curinga, portacolori del Bemar Racing Team di Cuneo.

Il ligure è sceso in pista con la Honda CBR 600 RR della Bianco Moto nella classe che raggruppava al via moto e piloti delle categorie Supersport, STK 600 e Moto2, dove erano presenti anche alcuni famosi nomi del mondiale.

Il percorso di gara, lungo 4.780 km. ricavato lungo le strade periferiche della cittadina tedesca, era molto veloce, con allunghi  che portavano le moto a velocità impressionanti da sesta piena, per poi costringere i piloti a staccate impegnative fino alla prima marcia e successiva ripartenza, praticamente da fermi.

Francesco Curinga al sabato ha fatto un’ ottima partenza, portandosi  subito in seconda posizione, poi un lungo lo ha costretto a cedere agli avversari, conquistando comunque una positiva sesta piazza, mentre alla domenica si è migliorato di una posizione, concludendo quinto.

Ecco, di seguito, le classifiche delle due gare:

Gara 1 -  1° Sheridan Morais (Yamaha); 2° Christian Schmitz  (Yamaha); 3° Jorn Hamberg (Yamaha)…  6° Francesco Curinga (Honda – Bemar Racing Team).

Gara 2 -  1° Christian Schmitz (Yamaha); 2° Jorn Hamberg (Yamaha); 3° Ilja Caljouw (Yamaha)… 5° Francesco Curinga (Honda – Bemar Racing Team).

“Sono soddisfatto della mia prestazione - ha esclamato Francesco Curinga -, peccato solamente per gara uno, poiché quando ero secondo ho sbagliato una staccata e sono andato lungo. La mia moto era competitiva ma, rispetto ad altre, mancava un po’ di motore, per cui i miei avversari mi staccavano nei lunghi rettilinei ed io riuscivo a riavvicinarli alla frenata. Peccato, il podio non era lontano. Anche la domenica i primi erano tutti abbastanza attaccati, ho migliorato di una posizione concludendo quinto, ma perdevo troppo negli allunghi. Impressionante la presenza di spettatori, favorita anche dal bel tempo. Moltissimi appassionati si sono presentati al mio box per scambiare qualche parola e per avere i poster che avevo preparato, che sono andati letteralmente a ruba. Desidero ringraziare, come sempre, chi mi permette di prendere parte a queste prestigiose manifestazioni: Bemar Racing Team, Bianco Moto, Honda, HRC, Buscafer, Gastaldi Rudi Impresa Edile, Fortec e CRS”.

Il prossimo appuntamento per Francesco Curinga è fissato per il 2/3 novembre, quando disputerà la 200 Miglia del Mugello Endurance GP con la Honda CBR 600 RR del Bemar Racing Team, che dividerà con l’amico Stefano Bonetti.

Dario Malabocchia

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium