/ Volley

Volley | 07 ottobre 2019, 15:06

Volley - Jack Sintini si racconta a Cuneo: “Forza e coraggio! Cinque dei diciotto titoli della mia carriera li ho vinti dopo il cancro” (VIDEO)

Nella parrocchia San Paolo ha ammaliato una folta platea parlando della malattia e di come sia riuscito a ripartire. Dopo il cancro ha fondato l'associazione Giacomo Sintini che raccoglie fondi per la ricerca medica ed ha scritto il libro “Forza e coraggio” per dare aiuto a chi deve affrontare quello che ha affrontato lui

Volley - Jack Sintini si racconta a Cuneo: “Forza e coraggio! Cinque dei diciotto titoli della mia carriera li ho vinti dopo il cancro” (VIDEO)

“Tutte le opportunità che ho oggi sono nate anche da quella brutta esperienza”. A parlare è l'ex pallavolista della nazionale Giacomo Sintini, ospite degli incontri "Abitare la vita" della parrocchia cuneese di San Paolo.

Giacomo Sintini, soprannominato Jack, nel 2011 scopre di avere un linfoma non Hodgkin a grandi cellule b. Dopo un anno di terapie è tornato a giocare prima con la maglia del Trentino Volley poi, fino al 2015, con la maglia di Callipo Sport. Ora si occupa di formazione motivazionale nelle scuole e nelle aziende.

Venerdì sera ha ammaliato una folta platea parlando della malattia e di come sia riuscito a ripartire. Dopo il cancro ha fondato l'associazione Giacomo Sintini che raccoglie fondi per la ricerca medica e cerca di aiutare diversi progetti in varie oncologie di Italia. Ha scritto il libro “Forza e coraggio” per dare aiuto a chi deve affrontare quello che ha affrontato lui.

 

Intanto continua il ciclo di incontri del percorso di analisi e testimonianza "Abitare la vita" della parrocchia cuneese di S. Paolo. Il programma - realizzato con il contributo della Fondazione CRC e con il sostegno di Idea di Idroterm - si compone di nove diversi incontri in programma ogni venerdì sino al 29 novembre.

L'iscrizione singola ha un costo di 30 euro, che scende a 5 euro per gli studenti; i nuclei famigliari, invece, possono partecipare con un'iscrizione unica a 40 euro. Ci si può iscrivere presso la parrocchia di S. Paolo, la libreria "Stella Maris", la libreria "L'Ippogrifo", il Mondadori Bookstore, alla cartolibreria "Piccolo Mondo" e alla cartoleria-edicola "La leggenda". Gli incontri si terranno alle 21 nel salone polifunzionale della parrocchia di S. Paolo in via Fenoglio 47.Il corso "Abitare la vita" è autorizzato dalla Facoltà Teologica dell'Italia Settentrionale, Istituto Superiore di Scienze Religiose di Fossano e vale come corso di formazione per docenti di ogni ordine e grado.

La partecipazione sarà individuata attraverso le firme di presenza e, al termine, sarà rilasciato l'attestato di partecipazione.

"Il sogno di ogni persona è quello di vivere al meglio la propria vita; ma questo percorso comporta anzitutto una conoscenza vera di se stessi, del patrimonio genetico ricevuto, delle potenzialità fisiche, psicologiche, spirituali e dell’ambiente culturale e sociale nel quale si è inseriti - dice il coordinatore del corso don Gianni Falco - . Inoltre la capacità di instaurare relazioni belle e significative con le altre persone: ma anche la forza per superare con coraggio le fragilità e le ferite della vita. Infine, per chi è credente, sapersi confrontare con Dio e la sua parola, per avere una luce maggiore che illumini il cammino della vita. Attraverso Relatori profondamente preparati nei vari ambiti della ricerca rifletteremo settimanalmente sopra queste realtà che costituiscono l’ossatura del nostro vivere quotidiano e della nostra crescita personale e sociale".

Di seguito i prossimi incontri della rassegna:

- Venerdì 11 ottobre Abitare la vita nella cultura contemporanea, con Don Giovanni Giordano (biblista e teologo di Cuneo)

- Venerdì 18 ottobre Vivere le stagioni della vita, con il professor Matteo Armando (università Urbaniana di Roma)

- Venerdì 25 ottobre Abitare il patrimonio genetico, con il Dott. Antonio Amoroso (genetista delle Molinette di Torino)

- Venerdì 8 novembre Attraversare la fragilità, con la Dott.ssa Cristina Malano (andragogista di Cuneo)

- Venerdì 15 novembre Abitare belle relazioni, con il professor Mario Salisci (sociologo dell'università Lumsa di Roma)

- Venerdì 22 novembre Abitare la società digitale, con il professor Raffaele Mantegazza (pedagogista di Milano)

- Venerdì 29 novembre Abitare se stessi e il tempo, con il professor Roberto Vignolo (biblista di Lodi)

fantino - mazzariello

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium