/ Basket

Basket | 08 ottobre 2019, 11:53

Basket Serie D: buona la prima per i Gators, 75-63 in casa del Tam Tam

Partita dai due volti, giocata con buona intensità per tre quarti ma con un black out nell'ultimo periodo

Basket Serie D: buona la prima per i Gators, 75-63 in casa del Tam Tam

Il campionato 2019-20 dei Gators inizia a Torino, contro il Tam Tam, squadra giovane, che fa della corsa, dell'energia difensiva e dell'intensità le proprie armi migliori e che, per questo motivo, non va sottovalutata.

I Gators si presentano al primo appuntamento della stagione in formazione super rimaneggiata, senza i due squalificati Giacone e Botto (ancora out per la prossima gara) e con Sabena in panchina per onore di firma, ma bloccato dal mal di schiena.

Coach Arese, però, ha in serbo una sorpresa e chiede al veterano Valter Nicola di riallacciare le scarpette e scendere in campo insieme al figlio Stefano, in una gara ufficiale: invito accettato e ritorno in campo a 47 anni, 1253 giorni dopo l'ultima partita ufficiale giocata in maglia Gators. I Gators partono forte, sospinti dai canestri da sotto di Marengo e dalle incursioni di Caldarone. Grosso tiene il ritmo alto in attacco, subisce diversi falli, e serve buoni assist per i compagni, ma le sue conclusioni dalla lunga distanza vengono respinte dal ferro. A fine periodo fa il suo nuovo esordio anche Nicola, che si sblocca subito, con una bella conclusione in avvicinamento. Tam Tam prova a reagire, con un paio di buone conclusioni dall'angolo di Zambon, ma il primo quarto si chiude con i Gators avanti di 9 punti.Nel secondo quarto la musica non cambia: Grosso si sblocca dalla lunga distanza e continua a conquistare falli, pur forzando in qualche occasione; Nicola è costretto a fare gli straordinari, a causa dei falli fischiati a Marengo, e continua a far la voce grossa sotto i tabelloni, dimostrando di non risentire dell'inattività. Tam Tam difende con aggressività, ma fatica a trovare la via del canestro, Fiore e Rabbia mettono a referto punti importanti, ma Grosso ricaccia indietro i padroni di casa con una bomba allo scadere; si arriva così al riposo con il tabellone che dice 24-40, con i Gators in pieno controllo del match. Nel terzo periodo Cerutti e Grosso cercano di gestire il vantaggio, Marengo fa valere i suoi centimetri sotto canestro, trovando ottime conclusioni e strappando numerosi rimbalzi, mentre Fissore lotta su ogni pallone, mettendo in campo la sua proverbiale grinta, ben coadiuvato da Caldarone, che sprizza energia su entrambi i lati del campo. Nasari è un po' fuori dal gioco, ma quando viene chiamato in causa, gioca con esperienza, conquistando falli preziosi e servendo ottimi assist per i compagni. Si arriva così all'ultimo periodo, con i Gators ancora avanti di 15 punti. Nel basket però, non bisogna concedersi cali di concentrazione, a nessun livello, perchè le partite possono essere ribaltate in un attimo. Il rientro in campo non è dei migliori, Tam Tam aumenta ancora l'aggressività difensiva e si sblocca in attacco, trovando ottimi canestri dalla lunga distanza e recuperando diversi palloni. L'attacco dei Gators si inceppa, le conclusioni dalla lunga distanza si infrangono sul ferro; Nasari prova a prendersi qualche responsabilità in più, ma fatica a trovare la via del canestro e, minuto dopo minuto, Tam Tam rientra nel punteggio, fino ad impattare a tre minuti dal termine. Coach Arese chiama time out per riorganizzare le idee ed al rientro in campo è ancora una volta Fissore ad essere decisivo: un canestro in penetrazione, un bellissimo assist per Marengo e un paio di palle recuperate chiudono di fatto il match in favore dei Gators, che dopo aver corso qualche rischio di troppo, riescono ad avere la meglio per 65-73.

Partita dai due volti, giocata con buona intensità per tre quarti, ma con un black out nell'ultimo periodo, che rischiava di compromettere la gara. Sicuramente il rientro di Giacone, Botto e Sabena potrà portare armi in più all'arsenale Gators, ma occorrerà fare passi avanti dal punto di vista del gioco, coinvolgendo di più tutti i giocatori nella fase offensiva.

TAM TAM - VM SERVICE GATORS 65-73

Parziali: 8-17, 16-23, 22-21, 19-12

Tam Tam: David 7, Tagini, Rinaldi 2, Rajteri 2, Carena, Poggio 3, Bonello 8, Fiore 11, Rabbia 13, Zambon 8, Romagnoli 7, Giacosa 4. All. Mastrocola

VM SERVICE Gators: Marengo 17, Cerutti, Sabena n.e., Grosso 24, Catalano n.e., Caldarone 12, Nicola S. n.e., Robasto, Nicola V. 8, Nasari 5, Fissore 7. All. Arese

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium