/ Ciclismo

Ciclismo | 09 ottobre 2019, 10:41

Ciclismo: si è conclusa un'incredibile stagione per il Racconigi Cycling Team

Il bilancio della stagione del team racconigese

Ciclismo: si è conclusa un'incredibile stagione per il Racconigi Cycling Team

Lo scorso weekend si è conclusa la stagione 2019 del Racconigi Cycling Team con il Campionato italiano di cronometro a squadre in cui il Racconigi si è classificato in quinta posizione.

La stagione era iniziata per le élite il 10 marzo con il Trofeo Oro in Euro di Montignoso in provincia di Massa Carrara. Due settimane più tardi, il 24 marzo hanno esordito anche le juniores a Cittiglio nella prima prova di Coppa delle Nazioni, il Piccolo Trofeo Binda.Da marzo in poi il Racconigi Cycling Team è stato impegnato in oltre 45 giornate di gara in tutta Italia.

Le atlete rossonere hanno corso, oltre che in Piemonte, in Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia, Liguria, Emilia Romagna, Toscana, Umbria, Marche, Abruzzi e Campania.

Sono arrivate due vittorie su strada – una in linea e una a cronometro – e una in mountain bike, dieci piazzamenti sul podio e 35 piazzamenti nella top ten tra cui il quinto posto di Matilde Vitillo ai Campionati italiani a cronometro e il settimo di Sylvie Truc ai Campionati italiani di mountain bike.

Nel mese di maggio il Racconigi si è messo in evidenza al Giro della Campania in Rosa, dove Matilde Vitillo e Sylvie Truc si sono piazzate terza e quarta nella classifica generale dopo che sono arrivati sei piazzamenti nella top ten in tre tappe, di cui due sul podio. Nella prima tappa Vitillo è arrivata sesta, nella seconda si sono piazzate Vitillo in seconda, Truc in quinta e Alessandra Grillo in ottava, mentre nella terza Vitillo e Truc sono arrivate rispettivamente terza e quarta.

La prima vittoria è arrivata il primo giugno a Portogruaro in provincia di Venezia quando Matilde Vitillo ha vinto nella cronometro individuale per donne Junior. Dopo qualche giorno, il 9 giugno Sylvie Truc ha conquistato la Gran Paradiso Bike, una gara fuoristrada, nonostante fossero mesi che Truc non ne faceva una. Sempre nel mese di giugno, il 23, è arrivata anche la prima vittoria su strada, a Sarteano, con Matilde Vitillo che ha finalizzato alla perfezione il lavoro delle sue compagne di squadra.Il periodo più emozionante della stagione del Racconigi Cycling Team è stato quello tra la metà di luglio e la metà di agosto, quando nel giro di un mese sono arrivati tre titoli internazionali, i primi in assoluto per la nostra squdra.

L’11 luglio Matilde Vitillo ha vinto il Campionato europeo di inseguimento a squadre a Gand in Belgio. Due giorni più tardi, un po’ a sorpresa, ha fatto il bis vincendo gli Europei di corsa a punti grazie a una prova straordinaria dal punto di vista tattico.Poco più di un mese dopo, il 15 agosto, Matilde Vitillo si è ripetuta. Ai Mondiali su pista di Francoforte sull’Oder in Germania, con la maglia della Nazionale ha vinto la il titolo iridato nell’inseguimento a squadre. Per il Racconigi Cycling Team è stato il primo titolo mondiale conquistato da una propria atleta e quel momento ha rappresentato la vetta più alta raggiunta dal team nei suoi sei anni di attività nel settore femminile. Vitillo alla fine ha concluso quei Mondiali con un nono posto nella corsa a punti, in cui partiva da favorita e correndo da protagonista.

Tra i momenti più belli del 2019 ci sono poi la grande fuga di Nicole Fede al Campionato italiano su strada in Abruzzo, la vittoria nel Campionato regionale di Alessandra Grillo a Rivara, il settimo posto di Sylvie Truc ai Campionati Italiani mountain bike di Chies d’Alpago e il quinto posto di Matilde Vitillo ai Campionati italiani a cronometro nonostante una caduta. In più per il secondo anno consecutivo.

Matilde Vitillo è stata convocata in Nazionale per partecipare sia agli Europei che ai Mondiali su strada. Anche nel 2019 il Racconigi Cycling Team si è impegnato nell’organizzazione di due giornate rosa. Quest’anno ha proposto la Due Giorni in Rosa di Racconigi che si è corsa il 14 e il 15 settembre. Sabato 14 c’è stata la cronometro individuale per Adele, mentre domenica è stato il giorno delle gare in linea: il Trofeo El Paso per esordienti, il Trofeo Annibale Viterie per allieve e il Trofeo Inalpi per juniores. Alla fine della due giorni l’esordiente Beatrice Bertolini ha vinto la maglia amaranto di Agenzia Grande Cuneo, l’allieva Silvia Bortolotti la maglia gialla di Ar3 e Lara Crestanello la maglia verde della Cassa di Risparmio di Fossano.

A conclusione di questa stagione il Racconigi Cycling Team si riunirà con lo staff, le atlete, le loro famiglie e gli sponsor domenica 10 novembre al ristorante l’Arancera di Tenuta Berroni per un pranzo sociale di fine anno. Nel frattempo il team ha già iniziato a lavorare per la stagione 2020. Nelle ultime settimane sono stati annunciati tre nuovi acquisti: la campionessa italiana strada Valentina Basilico, Giorgia Ruffo Stefanini – seconda al campionato regionale lombardo – e Sofia Nicolini che nel 2019 ha vinto l’argento ai Campionati italiani su pista di inseguimento a squadre. Tutte e tre quest’anno erano allieve secondo anno e hanno scelto il Racconigi per debuttare tra le juniores.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium