/ Volley

Volley | 15 ottobre 2019, 15:30

TIMEOUT, il punto sulla 2^ giornata di serie A2 di volley femminile

Nella seconda giornata di campionato scivola la Lpm Bam Mondovì. La Delta Trentino si aggiudica la “battaglia” di Ravenna. Le torinesi Pinerolo e Cus Torino in testa. Bene Soverato e San Giovanni in Marignano

La Lpm Bam Mondovì scesa in campo a Montecchio (foto Luciano Pecchenino)

La Lpm Bam Mondovì scesa in campo a Montecchio (foto Luciano Pecchenino)

Secondo atto del campionato di volley di serie A2 femminile. Nel girone A si è registrato il colpo esterno (0-3) del Pinerolo in casa del Cutrofiano. Le salentine la scorsa settimana hanno perso per infortunio Floriana Bertone. Situazione che ha costretto il club leccese a tornare sul mercato ingaggiando Ylenia Vanni. Per Pinerolo partenza straordinaria, con 6 punti su 6 e nessun set subito. Seconda vittoria anche per il San Giovanni in Marignano, che in casa ha superato il Cda Talmassons (3-1), anche grazie ai 21 punti di Clara Decortes.

Al Volley Soverato sono bastati 87 minuti e tre set per sbarazzarsi della pratica Olbia (3-0). Nel girone A, dunque, è il terzetto composto da Pinerolo, San Giovanni in Marignano e Soverato a guidare la classifica a punteggio pieno. Hanno mosso la classifica Montale e Martignacco, con le modenesi di coach Tamburello vittoriose al tie-break. Nelle friulane da segnalare i 28 punti conquistati da Ebony Nwanebu. Infine il Club Italia Crai si è lasciato sorprendere in casa da un buon Sassuolo (2-3).

Nel girone B c’è già una capolista solitaria: è il Cus Torino, che al PalaRuffini non ha lasciato scampo al Baronissi, ancora fermo a zero punti. Brutto passo falso della Lpm Bam Mondovì, che nella trasferta di Montecchio ha conosciuto la prima sconfitta stagionale (3-1). Tanti, troppi gli errori commessi dalle pumine di Delmati che devono ancora lavorare tanto per raggiungere gli equilibri giusti.

Prova di forza della Delta Informatica Trentino, che al termine di una “maratona sportiva” di oltre due ore ha avuto la meglio al tie-break di un Ravenna che ha confermato di poter dire la sua in questo campionato. Prima vittoria e primi punti per Macerata, che in quattro set (3-1) ha regolato la pratica Marsala. Nulla da fare, infine, per la matricola Busto Arsizio, superata agevolmente da Roma (3-0). Per le laziali sedici punti per Alessia Arciprete.

RISULTATI SECONDA GIORNATA – GIRONE A

VOLLEY SOVERATO

HERMAEA OLBIA

3-0

OMAG S.G.MARIGNANO

CDA TALMASSONS

3-1

EXACER MONTALE

ITAS MARTIGNACCO

3-2

C.D.M. CUTROFIANO

EUR. PINEROLO

0-3

CLUB ITALIA CRAI

GREEN W. SASSUOLO

2-3

 

CLASSIFICA GIRONE A

EUROSPIN PINEROLO

6

VOLLEY SOVERATO

6

O. S.G. MARIGNANO

6

CLUB ITALIA CRAI

4

C.D.M. CUTROFIANO

3

GREEN SASSUOLO

2

EXACER MONTALE

2

ITAS MARTIGNACCO

1

CDA TALMASSONS

0

HERMAEA OLBIA

0

 

RISULTATI SECONDA GIORNATA – GIRONE B

ROANA MACERATA

SIGEL MARSALA

3-1

TEODORA RAVENNA

DELTA I. TRENTINO

2-3

A&S ROMA

FUTURA BUSTO ARSIZIO

3-0

BARR. CUS TORINO

P2P BARONISSI

3-0

IPAG MONTECCHIO

LPM BAM MONDOVI’

3-1

 

CLASSIFICA GIRONE B

B. CUS TORINO

6

DELTA I. TRENTINO

5

OLIMPIA T. RAVENNA

4

ROANA MACERATA

3

IPAG MONTECCHIO

3

A&S ROMA

3

LPM BAM MONDOVI’

3

SIGEL MARSALA

3

P2P BARONISSI

0

FUTURA BUSTO ARSIZIO

0

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium