/ Volley

Volley | 05 novembre 2019, 13:30

TIMEOUT, il punto sulla 6^ giornata di serie A2 di volley femminile

Delta Trentino e San Giovanni in Marignano ancora a segno. La Lpm Bam Mondovì cala il poker di vittorie consecutive. Colpo esterno per il Talmassons. Prime vittorie per Olbia e Baronissi

Una immagine del match tra Lpm Bam Mondovì e Cus Torino (foto Cristiano Silvestri)

Una immagine del match tra Lpm Bam Mondovì e Cus Torino (foto Cristiano Silvestri)

Con le gare della sesta giornata si è chiusa la settimana più impegnativa dall’inizio della stagione, con tre gare disputate in appena otto giorni. Nel girone “A” è proseguita la marcia spedita del San Giovanni in Marignano, vittorioso a Cutrofiano per 3-0. Le salentine hanno lottato alla pari nel primo set, chiuso 29-31, per poi cedere nettamente nei parziali successivi. Al secondo posto si confermato il Pinerolo; Le ragazze di coach Marchiaro sono riuscite a superare in trasferta il Martignacco, seppur al tie-break.

Nelle padrone di casa ancora protagonista Ebony Nwanebu (34), mentre per le piemontesi spiccano i 33 punti di Valentina Zago. E’ tornato alla vittoria il Soverato (3-1), che in casa ha avuto la meglio su un Club Italia Crai al secondo stop consecutivo. Colpo esterno per il Talmassons, che ha riscattato la sconfitta patita nel derby andando a vincere 3-0 su un campo difficile come quello di Sassuolo. Prima vittoria in campionato per Olbia. Le sarde hanno dimostrato maggiore grinta rispetto le precedenti uscite e trascinate dai 23 punti di Emanuela Fiore hanno superato il Montale per 3-1.

Nel girone “B” ancora un successo per la capolista Trentino. La squadra di Matteo Bertini ha spadroneggiato in casa contro il Macerata con un 3-0 costruito in appena un’ora e undici minuti. Conferme positive anche per la Lpm Bam Mondovì, che si è aggiudicata (3-1) il derby con il Cus Torino, al termine di un match appassionante e ben giocato da entrambe le squadre. Per le pumine prova maiuscola per Tanase (21), devastante al servizio e in fase di attacco. Vittoria più sofferta del previsto per Ravenna contro Busto Arsizio (3-1).

La formazione lombarda ha lottato con coraggio, sfiorando l’impresa di raccogliere punti in una trasferta ostica come quella ravennate. Il Montecchio ha travolto l’A&S Roma. Le “Venete”, con Battista (19) e Carletti (15) in gran spolvero, non hanno lasciato scampo alle laziali di Micoli. Roma che sembra soffrire di mal di trasferta, visto che nelle tre uscite stagionali, Arciprete e compagne hanno rimediato altrettante sconfitte e tutte per 3-0. Prima vittoria del Baronissi, che al tie-break si è aggiudicato lo scontro salvezza contro il Marsala. Esdelle (26) ancora protagonista per le campane, mentre nelle siciliane ottima prestazione della Dahlke (25).

RISULTATI SESTA GIORNATA – GIRONE A

I. MARTIGNACCO

E. PINEROLO

2-3

VOLLEY SOVERATO

CLUB ITALIA CRAI

3-1

HERMAEA OLBIA

EXACER MONTALE

3-1

CDM CUTROFIANO

S.G. MARIGNANO

0-3

G.W. SASSUOLO

CDM TALMASSONS

0-3

 

CLASSIFICA GIRONE A

S.G. MARIGNANO

 17

EUR. PINEROLO

 13

VOLLEY SOVERATO

 12

ITAS MARTIGNACCO

 11

CLUB ITALIA CRAI

  9

CDM CUTROFIANO

  7

GREEN SASSUOLO

  6

CDA TALMASSONS

  6

EXACER MONTALE

  5

HERMAEA OLBIA

  4

 

RISULTATI SESTA GIORNATA – GIRONE B

IPAG MONTECCHIO

A&S ROMA

3-0

CONAD RAVENNA

F. BUSTO ARSIZIO

3-1

P2P BARONISSI

SIGEL MARSALA

3-2

DELTA TRENTINO

ROANA MACERATA

3-0

LPM BAM MONDOVI’

CUS TORINO

3-1

 

CLASSIFICA GIRONE B

DELTA TRENTINO

17

LPM BAM MONDOVI’

15

CONAD RAVENNA

13

ROANA MACERATA

 9

IPAG MONTECCHIO

 9

CUS TORINO

 8

A&S ROMA

 8

SIGEL MARSALA

 5

P2P BARONISSI

 3

F. BUSTO ARSIZIO

 3

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium