/ Calcio

Calcio | 11 novembre 2019, 15:51

Calcio femminile: Fossano Women, il bilancio del weekend

Prima sconfitta per la Juniores, battuta 3-1 dal Torino

Calcio femminile: Fossano Women, il bilancio del weekend

Bilancio agrodolce per le squadre targate Fossano Women nell'ultimo fine settimana: goleade per U12 e U15 e primo ko per la Juniores, sconfitta dalla capolista Torino.

 

JUNIORES

Cade in casa la Juniores al cospetto della prima della classe, Torino Fc incassando così la prima sconfitta stagionale (3-1). Primi quarantacinque minuti giocati a viso aperto da Ferro e compagne che tengono testa alla capolista e proprio dal piede del capitano arriva la prima conclusione della gara con una punizione di poco alta sulla traversa (14’). Non tarda ad arrivare la replica delle granata con Schirru, il cui tiro termina sul fondo. Le azzurre tengono in scacco le ospiti e al 26’ è Filiputti ben servita Branca a calciare di poco fuori. Nel momento di maggiore pressione del Fossano Women la squadra di Zorri  passa in vantaggio con una palombella dalla lunga distanza di Bianco (33’). La prima frazione di gioco si chiude con le azzurre in avanti alla ricerca del pareggio. Da dimenticare il secondo tempo, dove si vede venti minuti di calcio giocato ed il resto solo tanto nervosismo in campo con conseguenti numerose interruzioni di gioco. Al 50’ azione corale delle padrone di casa conclusa a lato da Branca, mentre sei minuti più tardi il Torino Fc raddoppia con Boasso su calcio di rigore decretato per un fallo di Serale in uscita su un attaccante granata. Sull’altro fronte, il Fossano Women prova a ripartire e al 65’ recrimina per una trattenuta in area di Reynaudo, sulla quale il direttore di gara sorvola. Da qui sino al termine, si assiste ad un brutto finale di partita caratterizzato da numerosi falli e conseguenti ammonizioni ed espulsione in casa Torino Fc di una giocatrice della panchina. Si annota ancora la terza rete messa a segno da Schirru, brava a sfruttare uno svarione difensivo ed involarsi verso la porta ed il gol della bandiera di Bozzone (il primo con la Juniores) subentrata nei minuti finali ad Infossi. Domenica si chiude il girone di andata con la trasferta a Vercelli contro il Piemonte Sport, lo scorso anno autentica bestia nera delle azzurre.  

Fossano Women: Serale, Biga, Martinasso M. (46’ Reynaudo), Landra, Infossi (85’ Bozzone), Clavario, Branca, Mellano, Marinelli (65’ Lovera), Ferro, Filiputti. A disposizione: Peluffo, Calidio, Araldo, Meineri. Allenatore: Enrico Morengo – Noemi Ferrero

 

UNDER 15

Ritorna alla vittoria la formazione di Giovanni Piccardo e Elisa Chiaramello opposta in trasferta a Solero contro l’Olimpia Solero Quattordio. Si mette subito bene la gara per le “blues” avanti di cinque reti a zero già nel primo tempo grazie al poker di Martina Dematteis e alla prima rete di pregevole fattura in maglia azzurra di Gloria Ghiglia.Non cambia il leit motiv nei restanti tempi con il Fossano Women sempre padrone del campo.3-1 e 2-0 i parziali dove si annotano la doppietta di Beatrice Aime rientrata dopo uno stop per infortunio di oltre un mese e le marcature di Valentina Cozzo e Dematteis, oltre ad una autorete delle alessandrine. Prossimo appuntamento, sabato allo Stadio Angelo Pochissimo (ore 17,30) dove approderà la Novese.

 

UNDER 12 

Ancora tre punti per l’Under 12 di Rocco Vitale coadiuvato da Andrea Marengo, questa volta in trasferta a Torino contro la Juventus Femminile.Primo venti minuti ad appannaggio del Fossano Women che incanala subito la partita sui binari giusti: 5-0 con le reti a firma della solita Nicole Sarale (doppietta) ben supportata da Giulia Arossa (tripletta).Pari e patta nella seconda frazione di gioco con in campo una formazione inedita (0-0), mentre nell’ultimo tempo salgono nuovamente in cattedra le azzurre ed il risultato è nuovamente ampio (4-0 a segno ancora Sarale (doppietta), Adele Restagno e capitan Matilde Gonella). Sabato ultimo impegno casalingo stagionale (ore 17,30 Stadio Angelo Pochissimo) contro il San Bernardo Luserna.

 

PRIMI CALCI 

Primo stop forzato delle ragazze di Silvio Picco e Romina Cuniberti opposte a Bra contro i più quotati padroni di casa (5-0) vittoriosi anche con l’Olmo (4-0), altro avversario delle azzurre superate da quest’ultimo 4-1 (rete di Greta Picco). Nonostante le sconfitte, c’è da sottolineare lo stesso la buona prova fornita dalla squadra con una nota di merito al portiere Emilia Borgotallo.

 

 

 

 

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium