/ Sport invernali

Sport invernali | 13 novembre 2019, 09:41

Sci alpino: ottimo Edoardo Saracco, terzo nel primo slalom FIS-NJR

Il limonese dell’Equipe Limone, al suo primo anno tra gli Aspiranti, era partito con il pettorale 88

Sci alpino: ottimo Edoardo Saracco, terzo nel primo slalom FIS-NJR

Martedì 12 novembre sulle piste altoatesine di Solda doveva essere il gran giorno dell’apertura della stagione 2019-2020 delle gare FIS. In realtà è stato possibile portare a termine solo metà del programma agonistico allestito dallo Sci Club Livata. Impossibile per le  condizioni di meteo e pista disputare le gare FIS sulla pista Madriccio 4, tutte annullate da qui a venerdì, mentre per ora va  avanti il programma delle FIS-NJR sulla Madriccio 3.

Subito ottime notizie per la squadra regionale del Comitato FISI Alpi Occidentali nello Slalom: merito del limonese Edoardo Saracco dell’Equipe Limone, al suo primo anno tra gli Aspiranti. Il figlio dell’allenatore dei gigantisti azzurri Roberto Saracco e fratello dell’azzurra Carlotta ha chiuso al terzo posto assoluto e al primo tra gli Aspiranti italiani, ad 1”,36/100 dal toscano Niccolò Costella. L’atleta dello Ski Club 2000 ha vinto la gara chiudendo le due manche con il tempo complessivo di 1’,34”,32/100, con 78/100 di vantaggio sul croato Tvrtko Ljutic (primo Aspirante). Saracco si è preso il lusso di far segnare il miglior tempo nella seconda manche, dopo che nella prima era partito con uno scomodissimo pettorale 88, su di una pista che non poteva certamente essere perfetta, dopo le recentissime nevicate.

Ottavo assoluto e quinto degli Aspiranti il ligure Lorenzo Lanfranconi del Mondolè Ski Team, diciottesimo assoluto e decimo degli Aspiranti italiani Nicola Migliardi (Valchisone Camillo Passet), diciottesimo assoluto e undicesimo degli Aspiranti italiani Daniele Forconi (Mondolè Ski Team), ventesimo assoluto e tredicesimo degli Aspiranti Ludovico Avidano (Equipe Beaulard).

Dominio svizzero nella gara femminile: prima Vivien Schuler (Ski Club Gotthard Andermatt) nel tempo totale di 1’,34”,51/100, con un vantaggio di 18/100 sull’altra rossocrociata Bigna Daepp (Ski Club Gstaad), prima Aspirante. Terza ad 1”,80/100 Gaia Cattaneo (GB Ski Club), mentre la prima piemontese è Francesca Cianalino (Pragelato), quattordicesima assoluta e quarta delle Aspiranti italiane. Nelle trenta anche Melissa Astegiano (Equipe Limone) venticinquesima assoluta e ottava delle Aspiranti italiane, mentre Martina Sacchi (Golden Team Ceccarelli) ha chiuso al ventisettesimo posto assoluto e al decimo tra le Aspiranti italiane.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium