/ Volley

Volley | 17 novembre 2019, 17:21

Volley A2/F: E’ un Puma “settebellezze”! La Lpm Bam Mondovì supera Baronissi 3-1 e conquista la settima vittoria in campionato!

Settima vittoria per la Lpm Bam Mondovì, che al PalaManera ha superato per 3-1 la P2P Smilers Baronissi. Grande prestazione di Alice Tanase (Mvp)

La Lpm che festeggia la vittoria contro Baronissi (foto Luciano Pecchenino)

La Lpm che festeggia la vittoria contro Baronissi (foto Luciano Pecchenino)

SEQUENZA SET: (25-18; 23-25; 25-12; 25-15)

La Lpm Bam Mondovì supera l’ostacolo Baronissi per 3-1 e consolida il primo posto in classifica nel girone “B” di serie A2. Un match pressoché sempre in mano alle ragazze di Delmati, che solo nel finale di secondo set si sono disunite, finendo  per pagare con la perdita del parziale. Con quella di oggi sono sette le vittorie ottenute dal Puma dopo queste prime otto giornate della stagione. Un bottino veramente niente male. Le monregalesi si sono distinte in fase di battuta, con una serie incredibile di ace conquistati.  


Puma attento in difesa e micidiale in fase di attacco, con Tanase (19) e Rodriguez (14) tarantolate. Prezioso l’apporto di Elisa Zanette , che nonostante le condizioni fisiche non perfette ha stretto i denti mettendo in campo una buona prestazione. Molto bene anche le centrali Tonello e Rebora. Le Campane hanno cercato di rispondere alla padrone di casa soprattutto con la potenza della Esdelle (11), ma i valori tecnici in campo sono stati nettamente a favore della Lpm. Da segnalare che prima della gara è stato osservato un minuto di raccoglimento per ricordare Viviana Beltrandi, la presidente del Cominato locale della Croce Rossa scomparsa pochi giorni giorni fa.

PRIMO SET: Il ghiaccio lo rompono le ospiti con la schiacciata vincente della Esdelle. Partenza all’insegna dell’equilibrio. Il primo break è per le pumine, che con Tonello in battuta si portano avanti sul 5-3. Il gioco si interrompe per qualche minuto a causa della caduta della Esdelle, fortunatamente senza  particolari conseguenze per la forte opposto di Trinidad e Tobago. Il risultato torna in parità sul 9-9. Tanase e Rodriguez non concedono sconti e la Lpm ne approfitta per portarsi sul 13-10. Il palleggio delle ospiti non è impeccabile, facendone risentire gli effetti anche in attacco. Coach Barbieri decide che è giunto il momento di chiamare il primo time-out. Si rientra in campo e Baronissi recupera due punti, anche grazie all’ace della Panucci. Il Puma aumenta il vantaggio a +5 portando il punteggio sul 19-14. Dopo il muro di Viola Tonello la Lpm si avvicina alla conquista del set andando sul 23-17. Il parziale lo chiude Alice Tanase con un fantastico ace per il definitivo 25-18.

SECONDO SET: Le ragazze di coach Barbieri ripartono con grinta e sfruttando qualche errore di troppo delle pumine si portano subito sul 1-5. Puntuale la richiesta di time-out di coach Delmati. Ancora un ace per la Tanase e Puma che recupera due lunghezze dalle Campane. La Zanette non è in perfette condizioni fisiche e il apporto non è il solito e Baronissi ne approfitta per tornare avanti 10-13. Dopo un lungo inseguimento il Puma ritrova la parità sul 14-14 grazie all’ennesimo ace di un Alice Tanase in gran forma. Nuovo time-out richiesto da coach Barbieri. Pumine avanti di due lunghezze sul 21-19. Le ospiti non mollano, mentre la Lpm si addormenta. Baronissi prima ritrova la parità e poi concretizza il set-point chiuso sul 23-25.

TERZO SET: Viola Tonello si fa valere a rete per il primo punto Lpm, subito doppiato dal muro di Elisa Zanette. L’opposto monregalese poco dopo realizza due ace consecutivi che portano il punteggio sul 6-1. Coach Barbieri decide che è giunto il momento di interrompere il gioco chiamando il time-out. Le padrone di casa continuano a controllare il gioco e dopo l’attacco vincente di Sofia Rebora il vantaggio sale a +8 sul 13-5. Dopo il fallo di rotazione delle Campane si arriva al punteggio di 17-6. Le ospiti non riescono ad arginare gli attacchi delle monregalesi e sul 22-11 il distacco tra le due formazioni sembra ormai incolmabile. Chiude un set praticamente dominato Elina Rodriguez, che con un ace fissa il punteggio sul 25-12.

QUARTO SET: Un morbido pallonetto di Elisa Zanette porta alla Lpm il primo punto. Arriva il controsorpasso di Baronissi. Anche Francesca Scola mette a segno un ace che vale il 7-5 per il Puma. Break ospite e nuova parità sul 9-9 prima dell’ace di Sofia Rebora. Sul punteggio di 14-11 coach Barbieri chiama il time-out. La Lpm continua a non concedere spazio alle avversarie. Il vantaggio delle pumine cresce fino a giungere al 24-15. Alla prima occasione le ragazze di Delmati chiudono i giochi grazie al punto di Elisa Zanette per il definitivo 25-15.

LPM BAM MONDOVI’: Rodriguez, Scola, Fezzi, Midriano, Tonello, Zanette, Bordignon, Tanase, Rebora, Mandrile, Agostino, Bonifazi. Allenatore: Davide Delmati; 2° Claudio Basso.

P2P SMILERS BARONISSI: Norgini, Marianna Ferrara, Travaglini, Sestini, Martinuzzo, Panucci, Martina Ferrara, Esdelle, Peruzzi, Amaturo, Bartesaghi, D’Arco, De Lellis. Allenatore: Leonardo Barbieri; 2° Stefano Cinelli.

ARBITRI: 1° Antonio Licchelli (Reggio Emilia); 2° Marco Laghi (Ravenna).

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium