/ Volley

Volley | 30 novembre 2019, 08:30

Volley A2/F: La Lpm Bam Mondovì oggi cerca il riscatto nella difficile trasferta di Macerata

Il “Puma” oggi (ore 17) affronta la Roana Macerata di Irina Smirnova. Le ragazze di Delmati cercano il riscatto dopo il passo falso di Trento

Una immagine relativa al match giocato all'andata (foto Guido Peirone)

Una immagine relativa al match giocato all'andata (foto Guido Peirone)

Parte il girone di ritorno della “Regular Season” di serie A2 e la Lpm Bam Mondovì è chiamata da subito ad una difficile prova con la trasferta in casa della Roana Macerata. Le marchigiane allenate da Luca Paniconi stanno disputando un buon campionato e non a caso occupano il quarto posto in classifica in piena zona Pool Promozione.

Quindici i punti conquistati da Macerata nelle prime nove giornate, dodici dei quali ottenuti tra le mura amiche. Marsala, Busto Arsizio, Baronissi e Roma hanno già lasciato “le penne” al Marpel Arena, mentre l’unica squadra capace di vincere è stata la Conad Ravenna (1-3). Lontana da casa, invece, Macerata ha raccolto solo tre punti, frutto della vittoria ottenuta a Montecchio (0-3). Quella “Neroarancio”, dunque, sembra essere una squadra che predilige il fattore casalingo.

La Roana, però, oggi si troverà di fronte un Puma reduce dalla brutta sconfitta subita a Trento. Le ragazze di Davide Delmati di certo hanno tutte le intenzioni di cancellare in fretta il passo falso di domenica scorsa. Per farlo le pumine dovranno togliere gli artigli e sfoderare una prestazione tutta grinta e tecnica. La difesa della Lpm dovrà fare molta attenzione soprattutto agli attacchi di Irina Smirnova e Valentina Pomili, le due migliori realizzatrici tra le marchigiane nel girone di andata, rispettivamente con 129 e 96 punti all’attivo.

All’andata la Lpm si è imposta per 3 a 1, al termine di un match ben giocato da entrambe le squadre. Al Marpel Arena il fischio d’inizio è per questo pomeriggio alle ore 17. Arbitrano l’incontro Alberto Dell’Orso (Pescara) e Serena Salvati (Roma).

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium