/ Volley

Volley | 07 dicembre 2019, 12:00

Volley A2/F – La Lpm Bam Mondovì si affida all’amuleto PalaManera per sfatare il tabù Montecchio

Dopo due sconfitte consecutive il Puma cerca il riscatto contro le vicentine del Montecchio. La Lpm torna al PalaManera, dove in questa stagione ha sempre vinto ottenendo il massimo dei punti

La Lpm Bam Mondovì scesa in campo a Montecchio (foto Luciano Pecchenino)

La Lpm Bam Mondovì scesa in campo a Montecchio (foto Luciano Pecchenino)

La Lpm Bam Mondovì non vuole perdere altro terreno rispetto le attuali prime della classe e per farlo non ha altra scelta che quella di tornare alla vittoria contro la formazione della Ipag Sorelle Ramonda Montecchio. Per ottenere il massimo da questo match, tuttavia, servirà un Puma affamato, attento e determinato. La formazione veneta, d'altronde, da tempo è diventata la “bestia nera” della Lpm. Tabù che non è stato sfatato neppure nella gara di andata, dove le pumine di Delmati hanno conosciuto la prima delusione stagionale, uscendo dal campo sconfitte per 3-1.

Precedenti negativi a parte, però, quella veneta è un’avversaria di tutto rispetto. Dalle cinque partite che Montecchio ha disputato in trasferta sono arrivati quattro punti, frutto della vittoria ottenuta in casa del Cus Torino (1-3) e della sconfitta rimediata al tie-break  a Baronissi. Nelle restanti tre gare sono giunte le sconfitte di Marsala (3-1), Trento (3-0) e Ravenna (3-1). La migliore realizzatrice delle venete fino a questo momento è stata la schiacciatrice Federica Carletti, che in dieci partite ha messo a terra 143 punti, 9 in meno di Elisa Zanette. Ottimo il rendimento  stagionale anche di Valeria Battista (130) e di Francesca Trevisan (107).

Nella Lpm è in dubbio la presenza dell’argentina Elina Rodriguez, alle prese con un lieve problema al ginocchio. Coach Delmati deciderà solo all’ultimo momento se affidarsi all’apporto della schiacciatrice argentina. Ha superato un piccolo problema fisico e sarà a disposizione, invece, Lidia Bonifazi, pronta ad alternarsi all’occorrenza con la collega di reparto Francesca Scola. La Lpm, dunque, domani proverà a proseguire la scia di risultati utili conseguiti tra le mura amiche. Nei quattro precedenti giocati al PalaManera, infatti, il Puma ha sempre vinto ottenendo il massimo dei punti a disposizione.

Gli arbitri della gara di domani hanno già arbitrato una volta la Lpm in questa stagione. Roberto Pozzi ha diretto il Puma nella vittoriosa trasferta di Busto Arsizio, mentre Paolo Scotti tornerà al PalaManera dopo la vittoria della Lpm nel derby con il Cus Torino. Fischio d’inizio domani alle ore 17.  

Matteo La Viola

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium