/ Altri sport

Altri sport | 11 dicembre 2019, 14:03

Orienteering: 60 concorrenti di ogni età alla gara svoltasi a Borgo San Dalmazzo

Competizione organizzata dalla società sportiva dilettantistica Oricuneo

Orienteering: 60 concorrenti di ogni età alla gara svoltasi a Borgo San Dalmazzo

Domenica 8 dicembre si è svolta presso il santuario della Madonna di Monserrato di Borgo San Dalmazzo l’ultima gara di corsa orientamento della stagione 2019 piemontese.

La competizione, organizzata dalla società sportiva dilettantistica Oricuneo, ha visto la partecipazione di circa 60 concorrenti agonisti di tutte le età. Si è trattato della prima gara di federazione organizzata sulla mappa della collina di Monserrato, già utilizzata numerose volte per eventi di tipo scolastico tra cui lo storico Trofeo Beppe Rosso che da oltre vent’anni impegna a fine autunno numerose scuole della zona. I percorsi si sono snodati tra i bellissimi boschi, ormai in versione invernale, della collina con partenza nei pressi della casa di cura e arrivo proprio all’interno dell’anfiteatro.

A primeggiare nella categoria assoluta maschile è stato Pellegrino Edoardo (Oricuneo) che ha percorso i circa 4,5 km con oltre 250 m di dislivello in poco meno di 50 minuti. Al secondo e terzo posto si sono invece classificati Balbo Claudio e Pellegrino Gilberto entrambi portacolori dell’Oricuneo.

Tra le donne, vittoria per Mosso Bruna (Oricuneo) e secondo e terzo posto rispettivamente per Beltramo Marina (GSport – Torino) e per Stone Francis, esperta “orientista” inglese, residente a Sospel (Francia). Ottimi risultati per l’Oricuneo anche nelle altre categorie con le vittorie di Pellegrino Carlo tra gli uomini under 18, di Arnaudo Marco negli uomini over 45 e di Panero Enrico e Miraglio Cristina tra i Direct. Ciarlitto Guendalina e Basteris Sara hanno ottenuto invece un secondo e terzo posto nella categoria donne under 18. Infine, vittorie nella categoria esordienti per i giovani Grillo Andrea e Tomatis Agnese.

Al termine della gara, grazie anche alla collaborazione dell’Associazione culturale Santuario di Monserrato è stato permesso a tutti i partecipanti di visitare l’interno del Santuario e di vedere in anteprima l’esibizione di presepi organizzata ogni anno dall’associazione e che sarà aperta a tutti nei sabati e nelle domeniche dal 14 dicembre al 6 gennaio 2020.

Per i concorrenti, alcuni provenienti anche da fuori provincia, si è trattato pertanto non solo di un evento sportivo ma anche di un’occasione di arricchimento culturale.

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium